Salesforce.com estende la beta privata di Chatter e con ChatterExchange accelera il passaggio a Cloud 2, il nuovo paradigma del cloud computing

Salesforce.com [NYSE: CRM], azienda specializzata nel cloud computing a livello enterprise, annuncia di aver contribuito al passaggio verso il nuovo paradigma di cloud computing, Cloud 2. La prima fase del cloud computing ha visto l’utilizzo di tecnologie a basso costo, veloci e facili da utilizzare direttamente dal proprio desktop. Cloud 2, che rappresenta l’ultima generazione del cloud computing, si contraddistingue per il carattere sociale e collaborativo e permette l’accesso in tempo reale a dati e informazioni dai più nuovi dispositivi mobili.

Per soddisfare le numerose richieste provenienti dalle aziende relative ad applicazioni sociali e per accelerare il passaggio verso l’approccio Cloud 2, salesforce.com ha esteso il programma di beta privata Salesforce Chatter a oltre 500 aziende, tra cui Enterasys Networks e Saatchi & Saatchi. Inoltre, l’azienda ha lanciato AppExchange 2 con ChatterExchange, una nuova gamma di applicazioni sociali pensata per le aziende.

Alcuni commenti
• “Siamo nell’era del Cloud 2, dove l’utilizzo dei social network ha sorpassato quello dell’email, dove Facebook e YouTube hanno battuto i motori di ricerca e i nuovi dispositivi mobili come l’iPad stanno dando vita a nuove modalità per interagire con l’informazione”, ha affermato Marc Benioff, chairman e CEO di salesforce.com. “Con questo annuncio, salesforce.com sta contribuendo ad accelerare il passaggio verso il Cloud 2, che aumenterà la produttività grazie alla possibilità di collaborare in tempo reale da un qualsiasi dispositivo. Abbiamo visto il futuro dei software aziendali e assomiglia più a qualcosa come Facebook su iPad che a Yahoo su PC.”
• “Le migliori innovazioni apportate da Internet stanno coinvolgendo sempre più le aziende, tanto da decretare un’evoluzione del software”, ha affermato Denis Pombriant di Beagle Research. “Il prossimo decennio vedrà crescere la domanda di processi aziendali più sostenibili e il cloud computing consentirà di rispondere a questa esigenza continuando a opporsi a infrastrutture on-premise e desktop per favorire l’accesso indipendente ai dati su cloud tramite dispositivi mobili.”

Chatter porta il Cloud 2 in azienda
Aziende di tutte le dimensioni e di tutti i settori hanno capito che il modello cloud computing può portare a un enorme successo, grazie al fatto di avere costi contenuti e un utilizzo semplice e immediato. Con il diffondersi di Facebook, Google e Twitter, le aziende hanno compreso di poter sfruttare le potenzialità dei servizi offerti dai social network resi famosi dal web. Con Chatter, salesforce.com accelera il passaggio verso Cloud 2, il nuovo paradigma del cloud computing. E’ la prima soluzione di collaborazione sociale per aziende che presenta profili, feed in tempo reale e aggiornamenti di stato relativi non solo alle persone, ma anche alle applicazioni e ai dati.

Salesforce.com, vista la grande richiesta, ha annunciato che il programma beta di Chatter venga esteso a oltre 500 clienti. Quest’anno, tutti i 72.500 clienti di salesforce.com potranno utilizzare Chatter senza costi aggiuntivi, rendendo subito sociali le loro implementazioni.

Alcuni commenti
• “In Saatchi & Saatchi stiamo testando la beta di Chatter e siamo molto entusiasti", ha dichiarato Brand DuBose, management director di Saatchi & Saatchi. “Chatter rivoluziona il modo in cui i nostri team, distanti geograficamente, possono collaborare ed essere più produttivi ovunque si trovino. Grazie a Chatter, il nostro staff può cambiare le regole del gioco, condividendo informazioni importanti, strategie e best practice così da assicurare la messa in atto in tempo reale delle nostre migliori idee e attività.”

Con Chatter Service Cloud 2 di salesforce.com diventa sociale
Salesforce.com ha esteso la beta privata di Chatter a oltre 250 clienti di Service Cloud 2, tra cui Enterasys Networks, così da consentir loro di comprendere le potenzialità che un customer service collaborativo può offrire. Al momento, Service Cloud con Chatter permette agli operatori di avere una visione completa dei principali aggiornamenti da parte dei clienti, di monitorare gli SLA e le modifiche dei dati e di collaborare in maniera immediata con tecnici di altri dipartimenti per risolvere più rapidamente i casi più complessi, indipendentemente da dove venga richiesto l’intervento. Al momento, sono circa 9.000 le aziende che stanno ottenendo grandi vantaggi dall’utilizzo di Service Cloud. Grazie al connubio tra Service Cloud e Chatter, le aziende possono accrescere la propria produttività fornendo agli operatori nuove e potenti funzionalità per:

• Monitorare le casistiche ad alta priorità: i tecnici possono dare priorità ai casi più importanti, aggiornare i particolarmente business-critical e le ultime release di prodotto.
• Localizzare le expertise: gli operatori possono seguire gli specialisti presenti nelle loro organizzazioni e ricevere in maniera immediata supporto da altri operatori, da altri dipartimenti e da parte di tutta l’azienda.
• Collaborare in tempo reale: per le casistiche più urgenti, i responsabili di servizio possono raccogliere le migliori competenze e le informazioni per risolvere più velocemente le situazioni complesse.
• Gestire gli SLA: Salesforce Chatter avvisa proattivamente gli operatori degli obiettivi da raggiungere stabiliti dai Service Level Agreement.
• Allineare l’assistenza con le vendite: gli operatori di customer service e le aree di vendita possono condividere gli ultimi aggiornamenti relativi a casistiche e opportunità per i loro clienti, al fine di garantire un servizio di alto livello.

Alcuni commenti
• “La rapidità con cui agisce il customer service di Enterasys Networks è strettamente collegato alla capacità di abbinare alle casistiche aperta la giusta competenza, così da risolvere i problemi al primo tentativo", ha affermato Dan Petlon, CIO di Enterasys Networks. "Service Cloud 2 con Chatter cambia davvero le regole del gioco, permettendoci di contattare professionisti esperti molto velocemente attraverso la collaborazione aziendale in tempo reale tra i vari operatori.”

AppExchange 2 introduce ChatterExchange: oltre 24 nuove applicazioni Cloud 2
Con AppExchange 2, salesforce.com ha decretato il passaggio a un approccio Cloud 2 integrando anche ChatterExchange, una nuova gamma di applicazioni sociali specifiche per le aziende. Dal suo lancio nel 2005, AppExchange ha registrato un enorme successo, tanto da essere nominato da Forbes “l’iTunes of Business Software" e da aggiudicarsi numerosi premi quali SIIA e SD Times. Con oltre 1.000 applicazioni servizi, AppExchange ha raggiunto numeri da capogiro:

• I clienti hanno implementato oltre 240.000 applicazioni tramite AppExchange
• Più del 40% dei clienti di salesforce.com ha utilizzato 1 o più applicazioni tramite AppExchange
• Oltre 12.000 lead al mese sono stati generati e resi disponibili a partner di salesforce.com tramite AppExchange
• Negli ultimi 5 anni, i partner su AppExchange hanno ricevuto più di $ 800 milioni in fondi di venture capital.
AppExchange 2 estende le funzionalità di AppExchange con l’obiettivo di fornire ai clienti un unico marketplace per testare e acquistare nuove soluzioni di cloud computing, proponendo applicazioni sociali dedicate alle imprese. Con il passaggio al Cloud 2, la domanda di questo tipo di applicazioni è cresciuta ed è diventata più definita. La suite di soluzioni per la collaborazione sociale offerti da Chatter, compresi i profili, aggiornamenti di stato e feed in tempo reale sono disponibili con la piattaforma Force.com, così da consentire agli sviluppatori e partner di salesforce.com di creare nuove applicazioni aziendali sociali. La community di salesforce.com ha già risposto con entusiasmo a questa nuova opportunità offerta da ChatterExchange.
• Oltre 12 applicazioni per Chatter realizzate da partner sono al momento disponibili con ChatterExchange su AppExchange 2, tra cui Appirio, CA, Inc., DocuSign, EchoSign, Fairsail, FinancialForce.com, Genius.com, Jobpartners, Jobscience, ServiceMax, Xactium e altre ancora.
• Inoltre, più di 15 applicazioni Force.com Labs sono disponibili gratuitamente tramite ChatterExchange su AppExchange 2, al fine di migliorare le implementazioni dei clienti di Chatter. Queste applicazioni comprendono tool e add-on quali, ad esempio, ChatterViz, Chatter Case Triage, Chatter Mass Follower, Chatter Timeline, Chatter Live Tag Cloud, Chatter + Google Alerts, e altro ancora.

Una volta che Chatter diventerà disponibile a fine anno, tutte le 150.000 applicazioni personalizzate sulla piattaforma Force.com diventeranno immediatamente sociali.


Altri commenti:
• “CA condivide la vision di salesforce.com che vede il Cloud come elemento di successo per i clienti”, ha affermato Brian Bell, senior vice president e general manager di Project and Portfolio Management, business unit di CA Inc. “Grazie ai componenti sociali della piattaforma Force.com, i processi collaborativi come lo sviluppo agile di applicazioni si amplificano notevolmente. Le applicazioni basate su cloud come CA Agile Vision favoriscono l’emergere del potenziale innovativo presente in tutta l’azienda”.
• “Si tratta di un tipo di collaborazione aziendale che non avevamo mai visto prima”, ha dichiarato Jeremy Roche, CEO di FinancialForce.com. “Grazie a queste nuove funzionalità sociali per aziende, la nostra nuova applicazione FinancialForce.com, Chatterbox, potrebbe far crollare le barriere tra front e back office. Di fatto, la nostra soluzione permette alle aziende di monitorare proattivamente le proprie attività e di focalizzarsi sulla risoluzione di grandi problemi - migliorare il customer service, ridurre i costi e incrementare la bottom line”.
• “Ogni giorno sono sempre di più le aziende che comprendono le possibilità offerte dal cloud computing per liberare l’attività di field service da tutte quelle soluzioni arcaiche e mal assortite”, ha affermato Dave Yarnold, CEO di ServiceMax. “L’unione tra le funzionalità sociali aziendali di Chatter e la nostra principale applicazione di field service cambierà il modo in cui i nostri clienti collaborano, si connettono e condividono le preziose informazioni di customer service all’interno delle loro organizzazioni.”

Prezzi e disponibilità
• Salesforce Chatter sarà disponibile nel corso del 2010. I clienti che hanno acquistato le tecnologie di salesforce.com dovrebbero basare le proprie decisioni d’acquisto sulle funzionalità attualmente disponibili
• Salesforce Chatter sarà incluso in tutte le edizioni di Salesforce CRM e Force.com
• Service Cloud 2 è già disponibile al costo di 54 euro al mese per utente.
• Per ulteriori informazioni su AppExchange 2 e ChatterExchange: http://www.appexchange.com/chatter
• I clienti devono contattare direttamente i partner per conoscere i prezzi e la disponibilità delle loro applicazioni.

Ulteriori risorse
• Per ulteriori informazioni su Salesforce Chatter, http://www.salesforce.com/chatter
• Per ulteriori informazioni su ChatterExchange su AppExchange 2: http://www.appexchange/chatter
• Segui salesforce.com su Twitter@salesforce e partecipa alla conversazione con #Cloud2.

Informazioni su salesforce.com

Fondata nel 1999, salesforce.com è il leader del cloud computing per le aziende. Le tecnologie cloud social e mobile di Salesforce.com consentono alle aziende di trasformarsi in aziende clienti mettendo in contatto clienti, dipendenti, partner e prodotti in modi del tutto nuovi. La piattaforma e le applicazioni dell’azienda, basate sull’architettura multitenant in tempo reale di salesforce.com, sono in grado di rivoluzionare il modo in cui le aziende svolgono le proprie attività di vendita, assistenza, marketing e innovazione.

 

  • Fai crescere la tua attività con l’applicazione di vendita numero 1, Salesforce Sales Cloud
  • Offri un servizio clienti sorprendente con l’applicazione di servizi numero 1, Salesforce Service Cloud
  • Ascolta, coinvolgi, pubblicizza e misura il marketing su social network con l’applicazione numero 1 per il social marketing, Salesforce Marketing Cloud
  • Sviluppa e offri applicazioni social e per dispositivi mobili con Salesforce Platform. Amplia il tuo successo grazie a AppExchange, il marketplace leader mondiale per le applicazioni aziendali.

 

Qualsiasi servizio o funzionalità non rilasciati a cui si fa riferimento in questo o in altri documenti di carattere pubblico non sono al momento disponibili e potrebbero non essere forniti in tempo o non essere mai forniti. I clienti che acquistano le applicazioni salesforce.com devono basare le loro decisioni di acquisto sulle funzionalità attualmente disponibili. Salesforce.com ha la sede principale a San Francisco, con uffici in Europa e in Asia, ed è quotata al New York Stock Exchange sotto il simbolo "CRM". Per ulteriori informazioni visita il sito http://www.salesforce.com oppure chiama il numero verde 1-800-NO-SOFTWARE.