Anche se non sempre ce ne accorgiamo, l'intelligenza artificiale è ormai parte integrante della nostra esperienza quotidiana di consumatori. Che si tratti di scegliere un film in base ai consigli unici di Netflix, chiedere ad Alexa le previsioni meteo locali o interagire online con l'assistenza clienti tramite i bot, la IA lavora dietro le quinte per offrire interazioni intelligenti e altamente personalizzate. Consapevoli dell'irripetibile opportunità che hanno di fronte, retailer e brand stanno accogliendo la IA a braccia aperte per dare vita alle stesse esperienze. 

Quando un cliente visita un sito di e-commerce basato sulla IA, come uno delle centinaia di siti con tecnologia Salesforce Einstein, la struttura stessa del sito viene completamente personalizzata in base alle sue preferenze. Dalle immagini avanzate dei prodotti nella home page agli assortimenti nei risultati delle ricerche, in futuro la IA è destinata a trasformare completamente il concetto di esperienza di acquisto personalizzata. Vediamola in questo modo: e un brand ha 200.000 clienti regolari, è ragionevole supporre che verranno generate 200.000 iterazioni del sito Web. 

Quando visitiamo il sito di un retailer di abbigliamento sportivo, mio cugino (fanatico di calcio) troverà probabilmente immagini di Messi sul campo in abbigliamento da calcio, mentre io vedrò probabilmente il merchandise di Tom Brady e dei Patriots.

E quando entro in un negozio dello stesso retailer è ancora meglio perché, con il mio permesso, un addetto alle vendite può osservarmi e fornire consigli appropriati su prodotti e offerte basati sulla mia attività di esplorazione online e sul mio profilo utente. Il brand ha stabilito con me un legame completamente nuovo e interessante. Mi sento veramente capita e sento che intende fare tutto il possibile per assicurarsi la mia fedeltà.

 

L'Intelligenza artificiale garantisce esperienze di valore 

 

Ma la IA non sta semplicemente cambiando il modo in cui i clienti acquistano e interagiscono con i brand. Sta anche mettendo i retailer nelle migliori condizioni per dare vita a esperienze veramente personalizzate e automatizzare le lunghe attività manuali che devono svolgere quotidianamente. 

Oggi i retailer possono utilizzare la IA per sfruttare in modo più intelligente l'enorme quantità di dati su clienti e prodotti che hanno a disposizione.  Immagina il livello di dettaglio che potrebbero ottenere i brand e le campagne creative che poterebbero lanciare,  se merchandiser ed esperti di marketing venissero sollevati dalle noiose attività manuali di definizione delle categorie di merchandising o abbinamento dei prodotti complementari, che devono essere aggiornati ogni trimestre, mese o settimana.

I retailer più lungimiranti permettono alla IA di scoprire gli schemi di utilizzo e raccomandare (o eseguire autonomamente) azioni specifiche, con vantaggi immediati. Liberi dalle attività manuali, i team di merchandising avranno finalmente il tempo di scovare nuove, importanti opportunità e massimizzare i profitti.

Con Einstein, noi di Salesforce siamo pronti a mettere la IA al servizio dei clienti.  Commerce Cloud Einstein viene utilizzato in tutto il mondo da quasi 140 brand, in 387 siti. Tramite funzionalità come Einstein Product Recommendations ed Einstein Commerce Insights, tali brand stanno sfruttando la potenza pura della IA. La tecnologia Einstein è integrata nella piattaforma commerciale ed è accessibile a tutti i retailer, senza richiedere l'aiuto degli analisti di dati.

 

L'impatto sulla bottom line

 

I risultati parlano da soli: dopo l'implementazione di Einstein Product Recommendations, Black Diamond ha rilevato un aumento del 9,6% sui tassi di conversione e del 15,5% sui profitti per visitatore. Icebreaker ha riscontrato un aumento dei clic pari al 40%, un aumento dell'11% sul valore medio degli ordini e un aumento del 28% sui profitti generati dai prodotti consigliati. Infine, grazie a Product Recommendations con tecnologia Einstein, Skis.com ha ottenuto un aumento del 7% sui profitti complessivi per visitatore.

I clienti stanno già utilizzando la nostra ultima funzionalità, Einstein Commerce Insights, per trasformare enormi quantità di dati in informazioni dettagliate utili per il merchandising, tramite un dashboard facile da usare. Ora i retailer possono comprendere più chiaramente i comportamenti di acquisto dei clienti e prendere decisioni più efficaci su bundle di prodotti, offerte e pianificazione dei punti vendita.

E non intendiamo fermarci qui. In futuro prevediamo di arricchire Commerce Cloud Einstein con moltissime nuove funzionalità IA espressamente concepite per i retailer. La nostra prossima funzionalità, Einstein Predictive Sort, propone nell'intero percorso del cliente assortimenti di articoli personalizzati, sfruttando i suoi comportamenti per mostrargli i prodotti più interessanti, ridurre il tempo necessario per cercare quello che desidera e incrementare i tassi di conversione. È l'equivalente dell'esperienza di acquisto faccia-a-faccia tipica dei negozi, che si contrappone al vagare senza meta per le corsie di un grande magazzino enorme, nella speranza di trovare da soli quello di cui hanno bisogno.

L'era della IA non è alle porte. È già qui. Come il Chief Digital Evangelist di Salesforce Vala Afshar ha recentemente scritto sulla rivista Globe and Mail, la maggior parte dei consumatori ha già integrato qualche tipo di IA nella propria vita quotidiana, anche se non se ne rende conto. Per le aziende a cui si rivolgono è arrivato il momento di fare lo stesso.