Mettere in collegamento tra loro le varie funzioni e i vari reparti aziendali è, nel panorama aziendale odierno, una delle priorità chiave. Qual è il motivo alla base di questo trend che va rafforzandosi sempre di più? Semplice: i leader aziendali, soprattutto quelli delle PMI, si sono resi conto che, connettendo le varie aree dell’organizzazione, riescono a creare una sinergia potente che offre vantaggi in termini di produttività, soddisfazione di clienti e dipendenti, motivazione e, in ultima analisi, profitto.

Le PMI devono quindi impegnarsi – e impegnare le loro risorse migliori – al fine di creare una collaborazione davvero globale. L’unione fa la forza e questo è particolarmente vero nel caso delle aziende: quando l’obiettivo è ben chiaro e condiviso, tutti lavorano all’unisono per raggiungerlo.

Creare una sinergia aziendale di questo tipo può certamente essere difficile, ma non impossibile. In questo articolo vedremo cosa puoi fare affinché questo accada nella tua azienda.

 

Più agili, veloci e intelligenti, le aziende connesse sanno muoversi senza difficoltà nel complesso mercato odierno. E la tua PMI?

Scopri tutti i consigli per collegare i processi aziendali e guidare la tua PMI verso il successo.

Cos’è la sinergia aziendale?

 

Aprendo un vocabolario, vediamo che la sinergia è definita come “la relazione tra elementi o forze operanti al conseguimento di uno stesso fine”. Nel caso delle PMI, si parla di sinergia quando un gruppo che lavora insieme è più forte ed efficace rispetto alle singole parti da cui è composto.

Nel caso delle multinazionali e delle aziende di grandi dimensioni, la sinergia viene spesso avviata mediante l’acquisizione e la fusione di organizzazioni diverse, le cui competenze uniche confluiscono tutte in una nuova entità. Nelle PMI, invece, la sinergia si crea principalmente mediante la collaborazione tra talenti di diversi reparti. 

Per promuovere questo lavoro congiunto tra le funzioni aziendali occorre in primo luogo un cambio di cultura: i leader devono fare in modo che i dipendenti non ragionino più secondo una mentalità “a compartimenti stagni”, ma tenendo a mente una visione globale di tutti i processi. 

In secondo luogo, le PMI devono fare largamente affidamento sulle nuove tecnologie, che sono il motore del successo. Una volta che i team saranno pronti a collaborare tra loro, è fondamentale che i dipendenti possano contare su strumenti innovativi, intuitivi e ben strutturati: in breve, scegliere il giusto sistema CRM è importantissimo. Una piattaforma adatta all’azienda consente ai dipendenti di lavorare sugli stessi dati, di comunicare tra loro in modo più rapido ed efficace, e di avere la stessa visione su clienti e fornitori.

 

Dieci suggerimenti per creare la sinergia aziendale

 

  1. Concentrati sulla vicinanza: per iniziare a creare la sinergia, inizia a connettere tra loro i team e le funzioni più vicini, per poi espandere la collaborazione. Mettendo in stretto contatto il marketing e le vendite, ad esempio, scoprirai che i due reparti possono scambiarsi preziose informazioni per migliorare l’esperienza dei dipendenti.

  2. Definisci obiettivi comuni: in questo modo, tutti i dipendenti avranno un chiaro scopo verso il quale mirare, e la motivazione ne trae vantaggio. 

  3. Celebra le vittorie come un unico team: coinvolgi tutti i team nei successi di un singolo o di una funzione, perché la collaborazione è anche questo. Lo stesso vale per gli insuccessi.

  4. Fornisci una visione olistica dei progetti: questo vale anche per i dati, perché una panoramica di tutte le informazioni permette di lavorare in modo più efficace e produttivo.

  5. Pianifica riunioni a cadenza regolare tra i team: organizza incontri mensili tra tutti i team, così da fare il punto della situazione e trovare opportunità di miglioramento.

  6. Favorisci lo scambio di feedback tra le funzioni: il feedback è fondamentale per crescere. I reparti possono creare dei canali di comunicazione diretti, ad esempio su Teams o sulle piattaforme di Salesforce.

  7. Metti in collegamento i team con strumenti digitali e dashboard condivisi: i sistemi CRM e CMS, così come le piattaforme come Sales Cloud e Marketing Cloud, sono ottimi alleati per la produttività e la sinergia.

  8. Favorisci lo scambio di competenze: nelle PMI, lo scambio di competenze tra i vari team è essenziale. Un talento che lavora nel marketing, ad esempio, potrebbe avere un’ottima intuizione in grado di migliorare i processi della funzione addetta alle vendite.

  9. Crea una cultura della collaborazione: favorisci l’empatia e lo scambio tra i team, affinché la collaborazione si integri nei processi e nella cultura aziendale.

  10. Metti a disposizione dei dipendenti piattaforme di formazione: una forza lavoro formata e competente è il motore dell’azienda. Esistono molte piattaforme, tra cui Trailhead, attraverso le quali i dipendenti possono scegliere, al loro ritmo, quali corsi seguire.

 

La collaborazione tra reparti aiuta le PMI a raggiungere il loro pieno potenziale

 

Rispetto alle grandi aziende, le PMI spesso hanno budget e risorse limitati. Condividere e sfruttare al meglio le competenze esistenti, quindi, è un’ottima opportunità per crescere.

La sinergia non riguarda solo le competenze: aiuta anche a favorire una cultura aziendale che mira alla produttività, all’innovazione e all’inclusività. Se i dipendenti vedono chiaramente un obiettivo condiviso, saranno più motivati e propensi a lavorare per raggiungere uno scopo comune.

 

Se vuoi saperne di più e iniziare il tuo percorso verso la sinergia aziendale, leggi anche il nostro eBook “Più agile, più veloce, più intelligente: questa è l’azienda connessa”.

 

Scopri gli strumenti per raggiungere il successo con una strategia CRM per le piccole imprese.

Trova, conquista e mantieni i tuoi clienti con soluzioni di vendita, marketing e customer service: tutto studiato su misura per piccole imprese, come la tua.