Il modello dell’economia on-demand, in cui i clienti richiedono e ottengono prodotti e servizi in modo rapido e immediato, spesso nel comfort della loro casa, ha stravolto il mercato a livello globale. Basti pensare a come oggi guardiamo film e serie TV sulle numerose piattaforme di streaming esistenti, o a come ascoltiamo la musica dallo smartphone o cerchiamo un alloggio in una città straniera. 

Le imprese che lavorano nel contesto dell’economia on-demand sono sempre di più e il numero è destinato a crescere: molte PMI, infatti, vi hanno trovato un terreno estremamente fertile. Nel caso delle piccole e medie imprese il modello SaaS, o Software as a Service, offre diversi vantaggi: elimina la necessità di fare ingenti investimenti iniziali, permette di spostarsi agevolmente e a basso costo da una soluzione software all’altra, garantisce di poter utilizzare sempre la versione più aggiornata di ogni software e, in generale, consente di competere con le aziende più grandi.

Secondo l’agenzia di ricerca Statista, il valore del mercato SaaS è quintuplicato negli ultimi 7 anni, e la tendenza sembra essere inarrestabile.

 

Più agili, veloci e intelligenti, le aziende connesse sanno muoversi senza difficoltà nel complesso mercato odierno. E la tua PMI?

Scopri tutti i consigli per collegare i processi aziendali e guidare la tua PMI verso il successo.

Ma che cos’è il SaaS?

 

Nel modello SaaS, un fornitore terzo sviluppa software e applicazioni e, anziché venderli alle aziende che desidera usarli, li offre in abbonamento attraverso il cloud. I dipendenti delle imprese potranno quindi accedere a questi servizi 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana, ovunque si trovino (a condizione che abbiano una connessione a Internet).

Configurazione, implementazione, manutenzione dei server e dello storage, aggiornamenti e risoluzione dei problemi sono tutte attività di cui si occupa il fornitore SaaS: in questo modo, le aziende possono dedicarsi al loro business principale senza doversi preoccupare di grattacapi tecnici. 

 

I principali vantaggi del modello SaaS

 

Come abbiamo visto, optando per il modello SaaS le PMI ottengono numerosi vantaggi. Vediamone alcuni:

  • Maggiore accessibilità: con il modello SaaS, le aziende possono accedere a un’ampia gamma di prodotti e servizi e trovare la soluzione o le soluzioni più adatte al loro business. 

  • Riduzione delle spese, sia per l’investimento iniziale che per la manutenzione: con il SaaS, le aziende pagano solo per ciò di cui hanno bisogno, secondo comodi e convenienti modelli in abbonamento.

  • Riduzione del carico per l’IT, che così può concentrarsi sulle attività critiche per il business.

  • Maggiore sicurezza e governance dei dati, il tutto gestito direttamente dal fornitore SaaS. Lo storage dei dati, inoltre, è affidabile perché risiede nel cloud. 

  • Strumenti pronti all’uso, che vengono implementati e configurati rapidamente, così che i team possano essere operativi sin da subito.

  • Accesso a strumenti basati sul cloud, in modo che i dipendenti possano lavorare sempre su dati aggiornati e in tempo reale.

  • Aggiornamenti automatici alle versioni più recenti dei software, che permettono alle aziende di restare al passo con le ultime tendenze delle PMI.

  • Integrazione fluida con le altre soluzioni SaaS, così le PMI non devono acquistare server o software aggiuntivi.

  • Facilità d’uso, perché le soluzioni SaaS sono realizzate tenendo a mente l’utente. In questo modo, le aziende risparmiano il tempo e il budget necessari per formare i dipendenti.

  • Riduzione delle lunghe e monotone attività manuali, che comportano anche un miglioramento nella motivazione e nel coinvolgimento dei dipendenti.

 

Il SaaS è la chiave dell’ufficio moderno

 

Questa è l’epoca del lavoro in remoto, dell’ufficio ibrido e del SaaS, e le aziende – soprattutto le PMI – devono cavalcare l’onda di queste nuove tendenze per avere successo in un mercato estremamente dinamico e competitivo come quello odierno.

La forza lavoro moderna si aspetta un’esperienza flessibile e agile: i dipendenti vogliono lavorare con strumenti efficaci, intuitivi, che diano un reale valore aggiunto alle loro operazioni quotidiane.

Il SaaS permette di ottenere tutto questo, perché abbatte le barriere dell’ufficio tradizionale. Oggi non è raro vedere team dispersi, con dipendenti sia in loco che in remoto in grado di collaborare in tempo reale sugli stessi dati e sulle stesse informazioni. Le aziende hanno capito che l’ufficio ibrido e la forza lavoro in remoto sono la chiave del successo, perché permettono di migliorare la motivazione dei dipendenti e di risparmiare sulle spese di gestione di un ufficio fisico (affitto e infrastruttura, ad esempio).

E non solo: sfruttando la comodità e la convenienza del SaaS, anche le PMI possono accedere a strumenti e software altrimenti troppo costosi e complessi per loro. Grazie al cloud, le aziende pagano esattamente per quello che usano e di cui hanno bisogno, e possono accedere ai dati essenziali in qualsiasi momento, senza dover aspettare l’orario di ufficio tradizionale. 

Con il cloud, all’intelligenza artificiale e alle tecnologie mobile, le possibilità sono infinite.

 

Per saperne di più su come il SaaS e il cloud computing possono aiutarti a migliorare le relazioni con i clienti, scarica l’eBook “Manuale completo della strategia CRM”, ricco di consigli pratici per scegliere e implementare correttamente una soluzione di Customer Relationship Management. Puoi anche richiedere una demo gratuita delle soluzioni Salesforce, per toccare con mano tutti i vantaggi.

 

Scopri gli strumenti per raggiungere il successo con una strategia CRM per le piccole imprese.

Trova, conquista e mantieni i tuoi clienti con soluzioni di vendita, marketing e customer service: tutto studiato su misura per piccole imprese, come la tua.