Eravamo tanti, tantissimi oggi al Pride di Milano! Tantissimi a testimoniare ancora una volta che i valori di cui Salesforce parla in ogni occasione pubblica sono realmente vissuti con passione e coinvolgimento.

Salesforce si è sempre distinta per essere un’azienda inclusiva non a caso #EqualityForAll è il nostro # da sempre perché crediamo che ogni persona debba essere in grado di portare la propria autenticità sul luogo di lavoro, perchè crediamo che la diversità non solo è un valore ma porta valore.

 


 

 

 

In azienda esistono da molti anni gruppi di lavoro (i cosiddetti "Equality Group") dove i dipendenti si riuniscono con l’obiettivo di sensibilizzare l’ecosistema Salesforce su tematiche che sentono maggiormente proprie. Outforce è l’Equality Group che riunisce tutti quei dipendenti che desiderano spendersi a supporto dei temi di uguaglianza e inclusione delle persone LGBTQIA+.


Da questi gruppi nascono idee, proposte, azioni concrete. ne citiamo un paio:

  • la nuova policy globale che accompagna le persone transgender nel percorso di transizione con un supporto economico per la gestione delle tematiche sanitarie e legali, nonché un finanziamento specifico per le spese di vestiario
  • In Italia, il “parental leave” per i dipendenti che appartengono ad una famiglia omogenitoriale


Rendere inclusivo un luogo di lavoro parte dal rispetto dei singoli, delle loro caratteristiche e unicità che reputiamo un valore per l’organizzazione, qualunque esse siano. Sull’inclusione fondiamo la nostra cultura aziendale e quest’anno lo ribadiamo con il messaggio “Unstoppable together” perchè è un lavoro inarrestabile, di squadra, quotidiano, che riguarda ciascuno di noi, nessuno escluso.

Per questo per noi il Milano Pride è stato così emozionante e coinvolgente!