Salesforce.com [NYSE: CRM], azienda leader nel cloud computing a livello enterprise (http://www.salesforce.com/cloudcomputing/), ha annunciato Chatter 2 (http://www.salesforce.com/chatter/), la collaborazione aziendale social di nuova generazione, ed ha reso noto che Dell utilizza Chatter nei propri reparti vendite e marketing. Grazie alle funzionalità social che hanno reso famosi Facebook, Google e Twitter, come i profili, gli aggiornamenti di stato e i feed in tempo reale, Chatter 2 offre alle aziende un nuovo livello di produttività. Con Chatter, le aziende possono lavorare su più documenti, e i dipendenti possono inoltre seguire i colleghi e raccogliere informazioni in merito a processi di business e dati applicativi.\n\nAlcuni commenti\n“Salesforce Chatter si conferma uno strumento eccezionale\", ha dichiarato Marc Benioff, chairman e CEO di salesforce.com. \"L'entusiasmo che vediamo nel mercato e il riscontro dei nostri clienti sono la prova che il feed è il nuovo desktop”. \n\"I nostri programmi di vendita e di marketing devono evolversi rapidamente per soddisfare la domanda dei clienti e del mercato\", ha dichiarato John Miles, vice president of business information organization di Dell. \"Con Chatter, possiamo ora lavorare velocemente e facilmente su documenti e dati quali per esempio opportunità di vendita, contatti e campagne marketing. Salesforce Chatter ci aiuta a rispondere meglio alle richieste e ai bisogni dei clienti\". \n\"Salesforce.com ha superato le nostre aspettative grazie all’innovativa tecnologia per la collaborazione offerta da Chatter\", ha affermato Gary Roth, chief operating officer e chief financial officer di United Capital Financial Advisers. \"Con Chatter 2, il nostro successo sul mercato aumenterà ulteriormente\".\n\n\nSalesforce Chatter: il reparto sales e marketing di Dell ne conferma il successo \nDopo il grande debutto di Salesforce Chatter, Dell ha adottato con successo Chatter nei reparti sales e marketing a livello mondiale secondo un accordo stipulato dalle due aziende nel 2008. Il pioniere del settore IT utilizza questa tecnologia di collaborazione per offrire ai dipendenti piena e immediata visibilità su nuovi programmi, progetti, colleghi, clienti, casistiche e documenti aziendali.\n\nIn soli tre mesi dal lancio di Chatter, oltre 20.000 aziende, tra cui Hitachi, Misys, Reed Exhibitions e Softbank, hanno implementato Salesforce Chatter. Questa tecnologia innovativa ha permesso a salesforce.com di andare oltre il CRM e offrire un nuovo tipo di collaborazione a tutti i dipendenti aziendali.\n\nSalesforce Chatter 2: una svolta innovativa per la produzione\nSalesforce.com ha rivoluzionato tutte le proprie applicazioni per utilizzare le funzioni social, mobile e in tempo reale di Chatter. Ora, grazie a Chatter 2, i clienti possono ottenere un grande successo e nuovi livelli di produttività grazie a funzioni innovative, tra cui:\nChatter Filters: Chatter Filters permette ai dipendenti di individuare rapidamente i post rilevanti, concentrandosi solo su quelli che servono al momento, filtrando i loro feed sulla base dei gruppi, dei colleghi e dei dati di cui sono follower. \nChatter Topics: Con Chatter Topics, i dipendenti possono collegare i propri aggiornamenti con gli altri post e commenti che hanno lo stesso tema inserendo un hashtag (#). Grazie al motore di ricerca Chatter Search, i dipendenti possono trovare tutti gli aggiornamenti e i commenti che si riferiscono a un determinato argomento sviluppato su Chatter. \nChatter Recommendations: grazie a questa funzione, i dipendenti ricevono in automatico suggerimenti sui colleghi da seguire o sui gruppi di cui entrare a far parte. Chatter offre suggerimenti in base a criteri come contatti in comune, numero di follower e gerarchia di gestione. Allo stesso modo, i gruppi sono suggeriti in base alla loro popolarità o alla loro importanza per il dipendente. \nChatter Desktop: Supportato da Adobe® AIR®, Chatter Desktop permette ai dipendenti di pubblicare aggiornamenti, commenti, file e link senza aprire nessun browser web, e mostra i pop-up di avviso per notificare immediatamente ai dipendenti gli aggiornamenti principali. Chatter Desktop si basa su Adobe® Flash® Builder™ for Force.com (http://developer.force.com/). \nChatter Analytics: con Chatter Analytics, gli amministratori possono creare report e dashboard sull’uso di Chatter analizzando il comportamento degli utenti oltre che dei loro follower, i feed, i commenti, i gruppi, i membri e i commenti dei gruppi. Questa funzione di intelligence consente di monitorare coloro che contribuiscono maggiormente e in che modo le persone utilizzano Chatter, con la possibilità di differenziare il suo utilizzo e determinare le best practice. \nChatter Files: i dipendenti possono archiviare, aggiornare e condividere documenti, presentazioni, foto e file multimediali, il tutto in un unico posto. Con Chatter Files, è ora possibile seguire i file condivisi dai colleghi e ricevere un aggiornamento Chatter quando una nuova versione viene postata in modo da avere sempre a disposizione la versione più recente. \nDashboard Chatter: Dashboard Chatter offre ai dipendenti la possibilità di seguire e ricevere gli aggiornamenti del dashboard tramite i feed in tempo reale. Possono così rimanere aggiornati sulle discussioni circa i dati mostrati dal dashboard, come gli imbuti di vendita e i tassi di chiusura, e collaborare con i colleghi per avere visibilità totale della community al fine di accelerare e migliorare i processi decisionali. \nReport Chatter: Con Report Chatter, i dipendenti possono seguire i report che ritengono importanti ed essere aggiornati grazie ai feed. Ciò permette loro di essere soggetti attivi nelle discussioni circa le questioni più critiche. \nActivity Chatter: i dipendenti sono ora in grado di tenere sotto controllo l’evoluzione di attività importanti, ricevendo le notifiche sul calendario e gli aggiornamenti dei meeting. Activity Chatter permette di gestire insieme ai colleghi le chiamate ai clienti e le agende dei meeting all’interno del record attività o evento, riducendo così la quantità di email e telefonate. \nChatter Central: Chatter Central offre ai dipendenti che utilizzano Chatter per la prima volta una lista di istruzioni per sfruttare al meglio questo strumento. \nChatter Search: Chatter Search permette ai dipendenti di cercare in tempo reale in ogni feed, file, profilo, aggiornamento e commento di Chatter per avere una visione completa su una determinata parola chiave o cliente. \nChatter E-mail Manager: con Chatter E-mail Manager, i dipendenti possono configurare le proprie impostazioni di notifica e-mail e scegliere la frequenza e l’oggetto delle email inviate tramite Chatter. \nChatter E-mail Digest: i dipendenti possono ora ricevere una e-mail giornaliera o settimanale che contiene tutti gli ultimi post di Chatter dai propri feed o dai feed dei gruppi.\n\n\nPrezzi e disponibilità\nSalesforce Chatter (http://www.salesforce.com/chatter/) è disponibile a livello globale, senza costi aggiuntivi per tutti gli utenti abbonati di Salesforce CRM (http://www.salesforce.com/crm/) e Force.com (http://www.salesforce.com/platform). \nChatter 2 sarà disponibile senza costi aggiuntivi agli utenti di Salesforce CRM e Force.com \nLe funzioni di Chatter 2 saranno disponibili con la release Winter ’11, il cui rilascio è attualmente previsto per ottobre 2010. \nI clienti che hanno acquistato applicazioni salesforce.com dovrebbero basare le proprie decisioni di acquisto sulle funzionalità attualmente disponibili.\n \n\nUlteriori informazioni\nI clienti di salesforce.com possono consultare il sito www.salesforce.com/chatter/getstarted per scaricare manuali, FAQ e tutorial che spiegano il funzionamento di Chatter e il suo utilizzo in azienda. \nPer i nuovi clienti: prova gratuitamente Salesforce sul sito www.salesforce.com \nSegui @salesforce (http://twitter.com/salesforce) su Twitter e partecipa alla discussione utilizzando #Chatter \nPer saperne di più sul Cloud 2: Guarda il video: http://www.salesforce.com/video/events.jsp?t=Cloud_2_Launch_Part_1__Marc_Benioffs_Industry_Vision&v=xYs67Xgoq78\n\n\n“Safe harbor” statement under the Private Securities Litigation Reform Act of 1995: This press release contains forward-looking statements about the company’s planned release of Chatter 2. The achievement or success of the matters covered by such forward-looking statements involve risks, uncertainties and assumptions. If any such risks or uncertainties materialize or if any of the assumptions prove incorrect, the company’s results could differ materially from the results expressed or implied by the forward-looking statements we make.\n\nThe risks and uncertainties referred to above include - but are not limited to - risks associated with unexpected delays in the release of Chatter 2 due to software or infrastructure issues. \n\nFurther information on these and other factors that could affect the company’s financial results is included in the reports on Forms 10-K, 10-Q and 8-K and in other filings we make with the Securities and Exchange Commission from time to time, including the company’s Form 10-Q filed for the quarter ended July 31, 2010 and our Form 10-K filed for the fiscal year ended January 31, 2010. These documents are available on the SEC Filings section of the Investor Information section of the company’s website at www.salesforce.com/investor.\n\nSalesforce.com, inc. assumes no obligation and does not intend to update these forward-looking statements, except as required by law.