Grazie a salesforce.com, gli sviluppatori utilizzano il Cloud Computing per lo sviluppo di applicazioni

Il nuovo toolkit di Force.com per le API dei servizi dati di Google consente agli sviluppatori di unire la piattaforma Force.com alle API di Google, accelerando così la realizzazione di nuove applicazioni multi-cloud

Milano, 26 giugno 2008 – Salesforce.com [NYSE: CRM], il leader tecnologico e di mercato in ambito Software-as-a-Service (SaaS) e Platform-as-a-Service (PaaS), ha ampliato la propria alleanza strategica con Google, offrendo agli sviluppatori un modo semplice per utilizzare il cloud computing per lo sviluppo e l’implementazione di applicazioni web e aziendali. Il nuovo Toolkit di Force.com per le API dei servizi dati di Google fornisce una serie di strumenti e soluzioni per consentire agli sviluppatori di trarre vantaggio dall’utilizzo di Google Data APIs™ all’interno delle proprie applicazioni e progetti su Force.com.

Disponibile gratuitamente accedendo al link http://developer.force.com/ <http://developer.force.com/> and http://code.google.com/p/apex-google-data/ <http://code.google.com/p/apex-google-data/> , il nuovo toolkit offrirà agli sviluppatori la possibilità di portare tutti i dati e i contenuti in Google Apps™, mantenendo il database, la logica e le funzionalità di workflow della piattaforma Force.com. Force.com e le API aperte di Google stanno creando nuove opportunità per i partner e gli sviluppatori che consentano di realizzare nuove potenti applicazioni aziendali secondo le logiche del cloud computing.

“Google e Salesforce.com condividono una visione comune per rendere il cloud computing accessibile a tutti gli sviluppatori,” ha dichiarato Vic Gundotra, vice president, engineering, Google. “Insieme a Salesforce.com renderemo il cloud computing sempre più accessibile e funzionale per gli sviluppatori, e questo si tradurrà nella realizzazione di applicazioni web migliori.”

“La scelta di unire la piattaforma di Google™ a quella di salesforce.com consentirà la realizzazione di nuove applicazioni completamente secondo le logiche del cloud computing,” ha affermato Marc Benioff, Presidente e Amministratore Delegato di Salesforce.com. “Gli sviluppatori possono ora trarre vantaggio dalla potenza e dall’infrastruttura delle molteplici architetture di cloud computing di Google e salesforce.com per costruire la prossima generazione di applicazioni aziendali.”

La piattaforma Force.com e le API di Google per il successo degli sviluppatori

L’alleanza tra salesforce.com e Google mette a disposizione degli sviluppatori una piattaforma “multi-cloud” per la realizzazione e il funzionamento delle applicazioni. Force.com Platform-as-a-Service, che comprende una serie completa di funzionalità per la creazione di applicazioni aziendali, insieme alle API e alle tecnologie di Google, consentiranno la realizzazione di nuove potenti applicazioni per il Web.

Inoltre, il Toolkit di Force.com per le API dei servizi dati di Google crea nuove opportunità per gli sviluppatori e gli ISV volte a estendere le funzionalità di Salesforce for Google Apps. Di fatto, il toolkit fornisce a sviluppatori e partner la possibilità di creare applicazioni aziendali che amplino la soluzione Salesforce for Google Apps e di costruire nuove applicazioni in grado di supportare i clienti nella gestione del proprio business con il cloud computing . Il toolkit accelererà la realizzazione di applicazioni come l’elaborazione delle quote di vendita e delle previsioni aziendali, utilizzabili dai clienti con pochi clic, tramite AppExchange. Sei delle dieci principali applicazioni disponibili sul marketplace AppExchange sono già partner di Google, a dimostrazione della crescita della domanda da parte dei clienti verso applicazioni di terze parti che utilizzano le piattaforme di “multi-cloud”.

CODA, una delle principali aziende fornitrici di applicazioni finanziarie, ha realizzato un prototipo di applicazione Web che estrae i dati da Google Spreadsheets e li registra direttamente nel modulo Order-to-Cash di CODA 2go, un’applicazione finanziaria realizzata su Force.com. Il prototipo iniziale può essere utilizzato per eseguire l’allocazione dei costi sulla base dei dettagli di transazione estratti da CODA 2Go. Gli utenti possono ripartire nuovi valori all’interno delle celle modificando le formule nel foglio di calcolo; i risultati vengono poi pubblicati in forma di report in CODA 2Go sull’interfaccia utente di Google Spreedsheet, tramite l’applicazione Google Gadget™ Visualforce-powered.

"Dopo il lancio di Salesforce for Google Apps, abbiamo creato un prototipo di CODA 2Go specifico per l’ integrazione con Google Apps ", ha affermato Jeremy Roche, Amministratore Delegato di CODA "La nostra comprovata esperienza nella creazione di software finanziari ci porta ad affermare che i contabili utilizzano molto i fogli di calcolo. Sulla base di questo, siamo riusciti in un paio di settimane a realizzare una soluzione on-demand che offra in unica soluzione Google Spreadsheets e Force.com".

Nuovo toolkit di Force.com per le API dei servizi dati di Google

Disponibile su http://developer.force.com/ e su http://code.google.com/p/apex-google-data/, il nuovo Toolkit di Force.com per le API dei servizi di dati di Google consentirà agli sviluppatori di creare nuove applicazioni Web e aziendali in grado di beneficiare sia delle funzionalità delle API dei servizi dati di Google, tra cui ad esempio l’accesso ai dati e ai contenuti presenti in Google Apps, sia della innovativa piattaforma Force.com. Grazie al toolkit, gli sviluppatori hanno accesso ai servizi dati delle API di Google direttamente utilizzando il codice Apex di Force.com, che consente di realizzare applicazioni Web in modo semplice e di garantire nuove esperienze utente, collegando direttamente l’utente al database di Force.com, al linguaggio di programmazione Apex e alle funzionalità dell’interfaccia utente Visualforce. Gli sviluppatori possono inoltre rendere disponibili le applicazioni realizzate grazie al Toolkit di Force.com per le API dei servizi dati di Google nella sezione dedicata a Google su AppExchange e sul marketplace Google Solutions, rendendole immediatamente disponibili per i nostri clienti e per le community di sviluppatori.

Informazioni su salesforce.com

Fondata nel 1999, salesforce.com è il leader del cloud computing per le aziende. Le tecnologie cloud social e mobile di Salesforce.com consentono alle aziende di trasformarsi in aziende clienti mettendo in contatto clienti, dipendenti, partner e prodotti in modi del tutto nuovi. La piattaforma e le applicazioni dell’azienda, basate sull’architettura multitenant in tempo reale di salesforce.com, sono in grado di rivoluzionare il modo in cui le aziende svolgono le proprie attività di vendita, assistenza, marketing e innovazione.

 

  • Fai crescere la tua attività con l’applicazione di vendita numero 1, Salesforce Sales Cloud
  • Offri un servizio clienti sorprendente con l’applicazione di servizi numero 1, Salesforce Service Cloud
  • Ascolta, coinvolgi, pubblicizza e misura il marketing su social network con l’applicazione numero 1 per il social marketing, Salesforce Marketing Cloud
  • Sviluppa e offri applicazioni social e per dispositivi mobili con Salesforce Platform. Amplia il tuo successo grazie a AppExchange, il marketplace leader mondiale per le applicazioni aziendali.

 

Qualsiasi servizio o funzionalità non rilasciati a cui si fa riferimento in questo o in altri documenti di carattere pubblico non sono al momento disponibili e potrebbero non essere forniti in tempo o non essere mai forniti. I clienti che acquistano le applicazioni salesforce.com devono basare le loro decisioni di acquisto sulle funzionalità attualmente disponibili. Salesforce.com ha la sede principale a San Francisco, con uffici in Europa e in Asia, ed è quotata al New York Stock Exchange sotto il simbolo "CRM". Per ulteriori informazioni visita il sito http://www.salesforce.com oppure chiama il numero verde 1-800-NO-SOFTWARE.