Cos'è il social commerce? Suggerimenti e tendenze per il social shopping

Ecco come il social commerce ti aiuterà a coinvolgere i clienti, incrementare le vendite e migliorare il servizio clienti.

Tempo di lettura: 15 minuti

 
Lauren Wallace
Editorial Lead, Commerce Cloud

In che luogo le aziende possono trovare miliardi di potenziali clienti ogni giorno, in qualsiasi momento? Sulle piattaforme di social media. È per questo motivo che il social commerce sta rapidamente diventando la norma dello shopping e raggiunge nuovi livelli ogni giorno. Queste statistiche sbalorditive contribuiscono a sottolineare l'importanza del social commerce:

Cos'è il social commerce?

Il social commerce offre l'intera esperienza di acquisto, dalla navigazione al pagamento, fino ai social media. I clienti possono scoprire i prodotti mentre scorrono i loro feed social, sfogliare i post sui social media del tuo brand per trovare prodotti che soddisfano le loro esigenze, quindi effettuare un acquisto direttamente su una piattaforma social. Per i clienti, il social commerce è un modo pratico e semplice per trovare e acquistare prodotti. Per le aziende, è un ottimo modo per espandere rapidamente la propria portata e la propria base clienti.

Il social commerce consente anche ai player più piccoli di attingere a un pubblico globale, ottenere un numero enorme di follower e incrementare il fatturato online. E i clienti si aspettano che i social media siano parte integrante del loro percorso di acquisto. I canali social sono ora un fattore determinante quando si tratta di offrire un'esperienza di acquisto personalizzata e unificata, che aiuta i consumatori a entrare in contatto con i propri brand preferiti, a scoprire nuovi prodotti e ad accedere a un comodo servizio di assistenza clienti.

Il social commerce consiste nel coinvolgere i potenziali clienti durante i micromomenti (brevi periodi di tempo in cui i consumatori prendono in mano i propri dispositivi mobile per riempire momenti della loro giornata), offrendo loro l'opportunità di interagire con il tuo brand sui social media e di acquistare i tuoi prodotti in pochi clic.

Ecco perché il social commerce è importante per il tuo brand, così come il modo in cui lo inserisci nella tua strategia omnicanale per incrementare le vendite e conquistare il cuore dei tuoi clienti.

I vantaggi del social commerce

Il social commerce offre alle aziende un'enorme opportunità di comprendere i consumatori di oggi e di realizzare contenuti personalizzati. Una strategia di e-commerce social intelligente potenzierà il riconoscimento del brand, genererà traffico, promuoverà le vendite online e costituirà un elemento importante di un'esperienza di acquisto unificata.

Il social commerce consente ai brand di:

  • utilizzare i social media come un efficace flusso di entrate
  • diversificare i propri canali di marketing
  • trarre vantaggio dall'influencer marketing e dalle partnership con i brand
  • ridurre il ciclo di vendita, creando un'esperienza click-to-close più rapida
  • personalizzare i contenuti acquistabili con l'aiuto dei dati social
  • ottenere il massimo dai principali eventi di shopping come le festività, le vendite stagionali, e le tendenze dei consumatori
  • promuovere e mantenere la fidelizzazione dei clienti

Questi sono solo alcuni dei vantaggi derivanti dall'integrazione dell'e-commerce social nella tua strategia omnicanale. Sei pronto a cogliere i vantaggi? Partiamo dalle basi.

L'evoluzione del social commerce

Il social commerce è ancora un canale relativamente nuovo, ma è cambiato significativamente negli ultimi due decenni e continuerà a evolversi rapidamente. Il termine "social commerce" è stato introdotto per la prima volta su Yahoo nel 2005 con la Shoposphere dell'azienda, un luogo in cui gli utenti potevano creare elenchi di prodotti e fornire opinioni e valutazioni personali.

Da allora, il social commerce è cresciuto fino a comprendere molti più aspetti e ora si riferisce all'attività di vendita o acquisto di prodotti su tutte le piattaforme di social media native, come Facebook, Instagram e TikTok, solo per citarne alcune. I brand utilizzano i social media per promuovere i loro prodotti e servizi, mentre i consumatori li cercano e vi interagiscono direttamente dai loro feed social. In sostanza, i brand incontrano i propri clienti nel luogo in cui si trovano.

Ai consumatori vengono presentati in modo rapido e semplice nuovi brand, possono acquistare prodotti e servizi direttamente sulle piattaforme con pochi clic, leggere e scrivere recensioni e molto altro ancora. La praticità vale un clic. Ora che i clienti si aspettano di poter effettuare transazioni sulle piattaforme social, i brand sono concentratissimi a differenziare la loro presenza sui social media, i contenuti acquistabili e le strategie di social commerce. Ciò ha portato alla nascita di nuovi strumenti di e-commerce social che aiutano i brand a personalizzare l'esperienza di social shopping, a evidenziare l'importanza del coinvolgimento sui social e a creare una nuova cultura di influencer sui social media. Questo investimento nell'esperienza del cliente sta ulteriormente trainando la crescita del social commerce.

Le piattaforme dominano il settore del social commerce

La maggior parte dei brand e dei consumatori sa quali sono i pezzi grossi per quanto riguarda l'e-commerce social: Facebook, Instagram, Snapchat e TikTok. Ecco un'analisi dettagliata delle piattaforme che attualmente dominano il settore del social commerce e di come possono aiutarti a far crescere il tuo business.

TikTok

Le vendite di social commerce per TikTok sono cresciute del 34,4% quest'anno raggiungendo 53,1 miliardi di dollari. È sicuro affermare che TikTok è salita alla ribalta nel mondo del social commerce.

Con il social commerce su TikTok, i brand possono:

  • sviluppare una community: attingiti al pubblico dei microinfluencer per creare awareness e sviluppa sfide tramite l'uso di hashtag per promuovere il coinvolgimento
  • fare salire di livello di marketing: lancia contenuti video brevi e divertenti e sviluppa un pubblico fedele con lo streaming di video live
  • incrementare le vendite: collabora con creator influenti per fare sì che promuovano, recensiscano o presentino il tuo brand nei loro contenuti
  • estendere la visibilità: pubblica annunci pubblicitari a pagamento strategici con annunci TikTok per far arrivare il tuo brand al pubblico giusto e attirare potenziali clienti
  • migliorare l'assistenza clienti: rispondi direttamente ai clienti taggandoli su TikTok
  • ottenere informazioni utili: implementa informazioni sui social media con l'algoritmo di TikTok che tiene conto del numero di commenti e mi piace sui post per determinare l'engagement

Su TikTok fare acquisti è diventato ancora più facile grazie all'inclusione di nuovi formati di annunci, la funzionalità Shop , e le partnership commerciali che migliorano l'esperienza del cliente. Inoltre, l'hashtag #TikTokMadeMeBuyIt si è distinto come una popolare strategia di social commerce, che continua a generare miliardi di visualizzazioni.

Instagram

Instagram è uno dei canali di social commerce più popolari. La sua piattaforma dal forte carattere visivo e interattivo lo rende il luogo perfetto per il social shopping. I consumatori possono seguire i propri brand e influencer preferiti, scoprire nuovi prodotti tramite gli annunci su Instagram e condividere le esperienze del brand con i propri follower.

Inoltre, con la funzione Swipe Up sulle storie di Instagram, ai consumatori basta scorrere verso l'alto per vedere i brand e gli influencer che promuovono i prodotti più recenti e vengono indirizzati direttamente alla pagina del prodotto. Invece di accedere al browser web per cercare il prodotto, possono aggiungerlo al carrello in pochi clic. Meno clic = conversione più elevata.

Puoi anche integrare una soluzione di e-commerce nel tuo account Instagram Shopping. Ciò consente di caricare il catalogo dei prodotti direttamente in Instagram, in modo da poter contrassegnare i prodotti nei post per un acquisto più rapido.

Con il social commerce su Instagram, i brand possono:

  • sviluppare una community: fai crescere il tuo seguito su Instagram e crea partnership strategiche con gli influencer e i microinfluencer di Instagram
  • incrementate le vendite: la funzione Swipe Up consente di incrementare le vendite rendendo lo shopping pratico e semplice
  • fare salire di livello il marketing: sviluppa la brand awareness attraverso annunci, tag e hashtag di Instagram
  • migliorare l'assistenza clienti: monitora e rispondi ai commenti e ai messaggi diretti dei clienti e organizzare eventi di shopping dal vivo per coinvolgere i clienti durante la fase decisionale del percorso di acquisto.
  • ottenere informazioni utili: raccogli le storie dei clienti con Instagram Insights per creare fiducia e prove sui social

Snapchat

Se vuoi entrare in contatto con un segmento demografico più giovane e altamente coinvolto, prendi in considerazione l'idea di rendere Snapchat una parte integrante della tua strategia di social commerce. In oltre 20 paesi, Snapchat raggiunge il 90% della popolazione Gen Z. Vale anche la pena notare che gli utenti hanno più probabilità di condividere le loro esperienze di acquisto e i loro acquisti preferiti su Snapchat più che su qualsiasi altra piattaforma.

Con il social commerce su Snapchat, le aziende possono:

  • sviluppare una community: fai crescere la tua community Snapchat e fai scoprire il tuo brand in modo organico coinvolgendo i tuoi clienti nei luoghi in cui vogliono fare acquisti
  • incrementare le vendite: con gli strumenti di condivisione e di realtà aumentata di Snapchat, i clienti possono provare i prodotti virtualmente, quindi condividere il prodotto fisico con gli amici dopo l'acquisto
  • fare salire di livello il marketing: porta i tuoi prodotti di fronte a un pubblico altamente coinvolto e sfrutta le offerte basate sugli obiettivi e il Campaign Lab di Snapchat per ampliare la tua copertura
  • ottenere informazioni utili: Snapchat dispone inoltre di strumenti per aiutarti a comprendere il tuo pubblico a un livello più profondo. Snap Pixel ti consente di monitorare il tuo ritorno sulla spesa per gli annunci pubblicitari (ROAS) e vedere cosa fanno gli utenti sul tuo sito web dopo aver visualizzato un annuncio

Facebook

Facebook è un elemento fondamentale per il social shopping e ha continuamente incrementato le funzionalità dei contenuti acquistabili da parte dei consumatori.

Facebook commerce, o F-Comm, aiuta i brand a raggiungere i clienti con campagne pubblicitarie mirate su Facebook, consente alle aziende di creare negozi Shop Now per incrementare le vendite e fornisce un canale di supporto con bot Messenger automatizzati.

Con il social commerce su Facebook, i brand possono:

  • sviluppare una community: lancia un gruppo Facebook in cui i membri possono porre domande, lasciare recensioni e ricevere supporto durante il loro percorso con il tuo brand
  • fare salire di livello il marketing: crea un pubblico fidelizzato su una pagina Facebook aziendale e lancia sequenze di marketing automatiche con i bot Messenger
  • incrementare le vendite: carica le immagini e le descrizioni dei prodotti e vendi direttamente da una pagina Facebook
  • estendere la visibilità: abilita e pubblica gli annunci dinamici di Facebook per promuovere prodotti e offerte
  • migliorare l'assistenza clienti: rispondi ai clienti su un canale familiare, direttamente tramite Facebook Messenger
  • ottenere informazioni utili: utilizza Facebook Analytics per scoprire informazioni utili su dati demografici, comportamenti, preferenze e atteggiamenti del pubblico

I brand possono sfruttare la potenza di Facebook ottimizzando il profilo aziendale esistente, sperimentando con gli annunci a pagamento, promuovendo prodotti, rispondendo ai commenti dei clienti, e generando recensioni dei clienti.

X

X offre a brand e influencer una piattaforma per la creazione di partnership e la pubblicazione di post sponsorizzati e la possibilità di taggare di altri brand per ampliare la propria copertura. Si tratta inoltre di un'ottima piattaforma per cavalcare le ultime tendenze, lanciare vendite flash e offrire un'assistenza clienti rapida.

X ha collaborato con una serie di aziende e partner di e-commerce per rendere la vendita online semplice e fluida, anche per i brand che non hanno mai utilizzato il social commerce. Si tratta di una piattaforma altamente interattiva che offre contenuti rapidi e brevi che i consumatori di oggi amano.

Con il social commerce su X, i brand possono:

  • sviluppare una community: lancia un'esperienza di shopping live su X con i follower e crea nuovi gruppi in X Communities 
  • fare salire di livello il marketing: crea un pubblico fidelizzato con le chat su X e la funzione #Explore 
  • incrementare le vendite: i commercianti possono utilizzare X Shops per presentare fino a 50 prodotti dai loro negozi online 
  • estendere la visibilità: pubblica annunci su X per promuovere prodotti, servizi e offerte a un pubblico ampio 
  • migliorare l'assistenza clienti: rispondi direttamente ai clienti tramite i messaggi diretti su X 
  • ottenere informazioni utili: utilizza X Analytics per scoprire informazioni utili su dati demografici, comportamenti, preferenze e atteggiamenti del pubblico

Inoltre, i brand possono mostrare ai consumatori un'anteprima dei prodotti prima del lancio ufficiale con Product Drop. X offre un approccio solido ai contenuti di tendenza e può produrre un gruppo di vendite di social commerce di nicchia per il tuo brand.

L'anatomia del social commerce

Lo shopping non è più lineare. I clienti rimbalzano da un canale all'altro, facendo acquisti "a scatti" durante la giornata, in base a quando si sentono motivati e ispirati. Per accattivare i clienti e restare rilevanti sul mercato, i brand devono creare contenuti convincenti per i micromomenti in cui le persone si dedicano al social shopping. Questi micromomenti sono fondamentali per le conversioni.

Ad esempio, potrebbe capitare che i consumatori siano in coda per il caffè del mattino, scorrano il proprio feed di Facebook, e vedano l'annuncio di un soffione della doccia con filtro. Ma poi il loro ordine è pronto, quindi chiudono rapidamente Facebook, afferrano la loro tazza di caffè e continuano con la loro giornata. A pranzo, vedono un post su Instagram della stessa azienda, che li indirizza al sito web del brand, dove vengono approfonditi i vantaggi per la pelle e i capelli di tale prodotto. Qualche giorno dopo, il consumatore vede un annuncio mirato su Instagram, questa volta con un codice di sconto. Il cliente fa clic sul pulsante "Acquista ora" e, alla fine della settimana, il soffione della doccia viene consegnato a casa loro. Ecco come l'e-commerce social attira l'attenzione durante i micromomenti e trasforma il tempo sui social in acquisti.

I micromomenti si verificano in ogni fase dell'intero percorso del cliente, tra cui:

  • scoperta: trovare un nuovo brand o prodotto sui social media 
  • coinvolgimento: mettere mi piace, condividere e commentare i post sui social media 
  • decisione: leggere recensioni e commenti sui social media su brand e prodotti, che in ultima analisi influenzano l'acquisto di un consumatore 
  • assistenza clienti: accedere al servizio clienti tramite i social media, tramite app di messaggistica, chatbot o la sezione commenti dei post sui social 
  • fidelizzazione: seguire i brand sui social media, condividere contenuti brandizzati e proseguire il ciclo di acquisto

Con il social commerce, i venditori online possono interagire in modo proattivo con i clienti esistenti e potenziali ovunque si trovino, in ogni fase del percorso di acquisto. L'interazione con i clienti alle loro condizioni aumenta la fedeltà e le vendite, e offre un servizio clienti personalizzato quando i clienti ne hanno più bisogno.

Modi creativi per aumentare il coinvolgimento sui social media:

  • creare sondaggi o domande sulle storie di Instagram, su TikTok o nel feed di X
  • taggare follower e brand nei post e nei commenti
  • lanciare un concorso o un giveaway a cui i follower possono partecipare solo se mettono mi piace, taggano commentano oppure condividono
  • monitorare gli account dei social media per commentare i post in cui i tuoi follower hanno taggato il tuo brand
  • incoraggiare i follower a taggare il tuo brand e condividere le loro testimonianze e storie
  • creare un hashtag brandizzato che i clienti possono utilizzare quando postano in merito ai tuoi prodotti o servizi
  • pubblicare le foto dei follower su Facebook, X, TikTok, oppure Instagram
  • organizzare sessioni di domande e risposte in cui i follower possono pubblicare le loro domande in diretta sui social media
  • ripostare i video di clienti e microinfluencer
  • accettare post degli ospiti sul tuo blog per poi condividerli sui social media
  • aggiungere elementi visivi come foto e video ai tuoi post per aumentare i mi piace e le condivisioni
  • aggiungere hashtag pertinenti ai tuoi post fare scoprire il tuo brand da un pubblico più ampio

Incoraggiando il coinvolgimento dei follower, puoi dare un impulso al tuo brand e generare vendite.

Tattiche di social commerce che generano conversioni

Le vendite globali tramite piattaforme di social media sono state stimate per 992 miliardi di dollari nel 2022. Secondo le previsioni, il valore delle vendite di social commerce raggiungerà circa 2,9 bilioni di dollari entro il 2026. Quindi, come fanno i brand a creare contenuti efficaci che fanno sì che i clienti smettano di scorrere e inizino a fare acquisti? Il contenuto in formato breve sta diventando la norma. I consumatori di oggi hanno meno pazienza per tempi di caricamento lenti, tattiche di marketing basate sullo spam o annunci pubblicitari vistosi. Vogliono contenuti veloci e divertenti che siano autentici, personalizzati in base ai loro interessi e provenienti da brand di cui si fidano.

Morale della favola: bisogna arrivare al punto rapidamente ed essere efficaci. È qui che entrano in gioco commercianti di e-commerce e professionisti del marketing, gli eroi dimenticati del social shopping e la forza trainante dietro ciò che fa risaltare rapidamente il tuo brand in un mare di contenuti.

  • Immagini e video: sperimenta con formati diversi. Per mantenere attivo il tuo pubblico sui social media, avrai bisogno di contenuti sia lunghi che brevi. Studia i tuoi concorrenti per avere un'idea di come posizionano i loro prodotti in immagini e video, e stabilisci delle strategie che potrebbero aiutarti a distinguerti. Gli esperti di marketing e-commerce possono persino sottoporre sondaggi ai tuoi follower per vedere quali tipi di contenuti desiderano visualizzare.
  • Content marketing per l'e-commerce: le parole contano. I contenuti di e-commerce ti aiutano a raccontare la storia del tuo brand e a fornire ai consumatori informazioni sui tuoi prodotti e servizi. Non ti dilungare, ma sii incisivo.
  • Messaggi di marketing basati sui valori: la maggior parte dei consumatori (73%) è più propensa ad acquistare da un'azienda che supporta una causa in cui credono. Ciò significa che, nella creazione di immagini, video o annunci, gli esperti di marketing per l'e-commerce dovrebbero comprendere il "perché" del tuo brand e sfruttarlo per promuovere awareness, vendite e fidelizzazione. Doni una percentuale dei profitti a una causa specifica? Mostrate ai consumatori come possono prendere parte alle tue iniziative con il loro acquisto. Il tuo brand è concentrato sulla sostenibilità? Spiega al consumatore in che modo il prodotto in evidenza rientra nell'impegno in tal senso del brand.
  • Contenuti generati dagli utenti: l'autenticità aiuta il tuo brand a distinguersi e promuove vendite e fidelizzazione. Ma come si presenta un contenuto autentico? Nella maggior parte dei casi, si tratta di recensioni sincere di clienti reali che utilizzano e amano i tuoi prodotti. I contenuti generati dagli utenti trovano il favore dei consumatori in un modo in cui la pubblicità fatta dalle celebrità non riesce.
  • Prodotto, posizionamento, prezzi e promozione: i commercianti e i professionisti del marketing devono collaborare per presentare i prodotti e i prezzi in modo semplice e accattivante. Non costringere i consumatori a dover indovinare il prezzo. Comunica con chiarezza i dettagli promozionali.

I trend del social commerce da tenere d'occhio

X offre a brand e influencer una piattaforma per la creazione di partnership e la pubblicazione di post sponsorizzati e la possibilità di taggare di altri brand per ampliare la propria copertura. Si tratta inoltre di un'ottima piattaforma per cavalcare le ultime tendenze, lanciare vendite flash e offrire un'assistenza clienti rapida.

X ha collaborato con una serie di aziende e partner di e-commerce per rendere la vendita online semplice e fluida, anche per i venditori che non hanno mai utilizzato il social commerce. Si tratta di una piattaforma altamente interattiva che offre contenuti rapidi e brevi che i consumatori di oggi amano.

Inoltre, X offre anche la possibilità di pubblicare annunci a pagamento se desideri ampliare la tua copertura a un costo per clic. Puoi perfezionare i tuoi annunci per rivolgerti a un pubblico di nicchia e incoraggiare gli utenti a seguire il tuo profilo e ad acquistare i tuoi ultimi prodotti.

Il mondo del social commerce si muove piuttosto rapidamente. Sembra che ogni giorno ci siano nuove innovazioni pensate per aiutare i brand a migliorare l'esperienza di social shopping. Nel corso degli anni, alcune funzionalità chiave hanno reso il social commerce il grande successo che è attualmente.

Quindi, cosa porterà il futuro del social commerce? Ci sono alcune idee:

L'introduzione della realtà aumentata (AR)

È arrivata la realtà aumentata nell'e-commerce. Che aspetti? Indossa il tuo visore. La realtà aumentata è una tecnologia che migliora il mondo intorno ai clienti, creando un livello di personalizzazione generata dal computer nell'intera esperienza di acquisto. Oltre il 16% delle persone negli Stati Uniti utilizza già la realtà aumentata sui social media, ed entro il 2025 si prevede che il numero raggiunga quasi il 20%.

Brand importanti come L'Oréal sono all'avanguardia con esperienze come la prova di prodotti di makeup basata sulla realtà aumentata. La realtà aumentata contribuisce a colmare il divario tra acquisti in negozio e online creando momenti che offrono ben più di una descrizione del prodotto o un'immagine. Ciò può contribuire a ridurre i tassi di reso, incrementare le vendite e promuovere la fidelizzazione dei clienti.

I microinfluencer aiutano a promuovere i brand

La qualità prima della quantità è il motto nel caso dei microinfluencer. I microinfluencer agiscono come ambasciatori del brand, e si occupano di recensioni e promozioni. Hanno in genere tra 10.000 e 50.000 follower fidati.

I loro follower sono una community solida, e sono fedeli e coinvolti. Offrono maggiore trasparenza e autenticità con nicchie altamente specifiche e mirate in cui inserirsi. Per i brand che cercano di inserirsi nell'ambito dei social shopping, i microinfluencer sono il modo ideale per testare le acque senza spendere troppo in con una strategia completa. La loro autenticità si distingue nello scambio e nel ritorno di visibilità per prodotti o servizi.

L'intelligenza artificiale rende le vendite sui social ancora più efficienti

I consumatori di oggi si aspettano un'esperienza di acquisto unificata e personalizzata, con un servizio di qualità superiore quando e dove ne hanno bisogno. Con la crescita dell'e-commerce social e la crescita dei brand, vi sarà un'esigenza ancora maggiore di automazione e vendita basata sull'intelligenza artificiale.

Per personalizzare le esperienze in base alle esigenze specifiche dei consumatori su vasta scala, i brand hanno bisogno di strumenti di e-commerce che consentano di fornire consigli sui prodotti automatizzati e intelligenti, e risultati di ricerca del sito personalizzati. In questo modo si elimina la necessità di attività dispendiose in termini di tempo, come il merchandising manuale, la segmentazione e lo smistamento dei prodotti.

L'automazione e l'intelligenza artificiale aiutano le aziende a raggiungere e servire più clienti. Potrai risparmiare tempo automatizzando le attività manuali e incrementare le vendite presentando ai clienti prodotti che soddisfano i loro interessi.

I brand B2B fanno un tuffo nei social media

Il social commerce non è solo per i brand direct-to-consumer. Infatti, le aziende B2B stanno investendo molto nello sviluppo di una presenza sui social e nella vendita su piattaforme come Facebook e Instagram. Più della metà (55%) dei brand B2B investe sui social media (e si tratta di un investimento più ampio rispetto a qualsiasi altro canale, inclusi siti web e marketplace di terze parti). I buyer B2B si aspettano di scoprire, interagire e negoziare con le aziende nello stesso modo in cui si comportano quando sono fuori dal lavoro e a casa: in modo pratico e rapido sui social media.

 

Più della metà (55%) dei brand B2B investe nei social media

L'esperienza omnicanale: collega il social commerce al resto della tua azienda

Il social shopping è solo una parte di un percorso più ampio per i clienti. È necessario poi considerare come il momento in cui i consumatori navigano sui social media è connesso al resto della loro esperienza, dallo shopping in negozio al modo in cui trovano il tuo brand sul web, fino all'esperienza di post-acquisto. In poche parole: l'esperienza di social commerce che offri non dovrebbe essere separata dal resto dei tuoi canali di vendita.

Per garantire un'esperienza coerente e senza interruzioni, poniti queste domande durante lo sviluppo della tua strategia omnicanale:

  • il tuo supporto e servizio clienti sono coerenti in tutti i canali? Ben l' 83%% dei clienti dichiara di essere più fedele alle aziende che assicurano un'esperienza coerente tra i vari reparti. Quando un consumatore passa da un canale all'altro, l'esperienza dovrebbe essere fluida, come se continuasse anziché ricominciare da capo. 
  • la tua azienda ha una linea che connette il branding e i messaggi in tutti i canali? È importante mostrare lo stesso brand, con gli stessi messaggi di marketing, prezzi e promozioni, in ogni canale. I clienti si aspettano la stessa esperienza sia che acquistino sui social network, sul tuo sito web o nei tuoi negozi fisici. 
  • in che modo stai coinvolgendo i clienti in più punti di contatto? Assicurati che i clienti possano raggiungerti facilmente su qualsiasi canale. I consumatori devono poter porre domande con la stessa facilità sui social media e sul tuo sito web, che all'interno dei tuoi negozi. Puoi aggiungere una funzione di chat al tuo sito web e restare disponibile tramite messaggi e commenti sui social media.
 
Ben l'83% dei clienti dichiara di essere più fedele alle aziende che assicurano un'esperienza coerente tra i vari reparti

La chiave è capire dove e come il pubblico effettua acquisti. Puoi ottenere queste informazioni esaminando le vendite passate e i dati sui social media per determinare dove si trovano i tuoi clienti, cosa acquistano e come interagiscono con il tuo brand.

Ciò fornisce un modello approfondito per individuare dove è necessario concentrare l'attenzione quando metti in campo una strategia omnicanale.

Adotta una mentalità di tipo test-and-learn

Proprio come quando "scegli la tua avventura", dovrai scegliere le piattaforme, i contenuti e il formato di contenuti appropriati per il tuo pubblico specifico. Ciò che funziona per un'azienda potrebbe non essere adatto per un'altra. Ad esempio, i prodotti che richiedono una narrazione e molte spiegazioni potrebbero trarre vantaggio da contenuti video in formato lungo. Tuttavia, i video lunghi non mantengono il coinvolgimento di tutti gli utenti.

Raccogli i dati in ogni fase del processo per aiutare a prendere decisioni informate e a capire che cosa riscuote realmente il favore dei consumatori. In questo modo potrai concentrarti sulle piattaforme e sulle strategie che con maggiore probabilità generano il massimo ROI per la tua azienda. Una volta gettate le basi, potrai espanderti e sperimentare con altre piattaforme o aggiungere nuove strategie.

Ad esempio, se stai già ottenendo successo su Instagram con la grafica personalizzata, i video di Instagram Live e i contenuti generati dagli utenti, puoi considerare l'idea di produrre questi contenuti anche su TikTok.

Utilizza i dati per alimentare l'automazione e l'intelligenza artificiale

Oggi puoi presentare le offerte perfette al pubblico giusto nel momento giusto, con l'autopilota. Strumenti di vendita intelligenti come l'automazione dei social media, l'intelligenza artificiale e il  software CRM semplificano la gestione delle piattaforme di social commerce. Puoi creare contenuti personalizzati per il tuo pubblico, automatizzare i post di marketing, spostare i clienti lungo il funnel e gestire i tuoi contatti in un'unica posizione. Ciò si traduce in un aumento delle dimensioni del carrello e dell'AOV, e in un aumento significativo delle vendite.

Buone notizie: non è necessario essere analisti esperti per sfruttare i dati per una strategia commerciale. Con il giusto strumento di reporting per il commercio, i tuoi dati ti informeranno automaticamente sulla tua strategia di vendita sui social e sulle tue campagne di marketing. Potrai risparmiare tempo aumentando la produttività del merchandiser ed eliminando le incertezza, automatizzando le attività e prendendo decisioni redditizie con informazioni approfondite.

Trova la soluzione giusta da integrare con il tuo sito web per consigli di ricerca intelligenti, ordinamento predittivo e consigli sui prodotti per un merchandising più intelligente. Con lo strumento giusto, la tua esperienza di vendita unificata va ben oltre i social, creando un'esperienza personalizzata per i consumatori su più canali.

Fai crescere la community e le vendite, e aumenta la brand awareness con il social commerce

Ora che hai preso in considerazione la storia e i vantaggi del social commerce, le opzioni di piattaforma e un approccio omnicanale, è importante ricordare che cosa rende il social commerce così diverso dagli altri canali: l'aspetto sociale e il focus sulla community. Il social commerce agisce più come una conversazione e gli utenti si aspettano che le esperienze in tal senso siano una strada a doppio senso.

Una strategia di social commerce di successo dipende dalle interazioni tra brand e cliente. Incoraggia i tuoi follower, fan e amici a partecipare alla conversazione, ma resta sempre a disposizione, e preparati a rispondere quando necessario.

Le strategie di social commerce di successo tengono conto della natura conversazionale dei social media. Il social commerce non è solo un modo per vendere i tuoi prodotti: È un modo per comunicare, costruire relazioni e comprendere i tuoi clienti.

 

Altre risorse

 

report

guida

prodotto

 
 
 

Vuoi saperne di più?

Scopri come possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. I nostri rappresentanti sono pronti a rispondere a qualsiasi domanda.

Domande? chiamaci al (+39) 800 782 619