Skip to Content

Come puoi gestire l’assistenza sul campo in modo più efficace grazie all’AI

L'automazione e l'AI possono contribuire a ottenere rapidamente i risultati desiderati aiutando i tuoi lavoratori mobili a diventare più produttivi in meno tempo.

Le aspettative dei clienti non sono mai state così elevate. Secondo la nostra ricerca, per l’88% dei clienti l’esperienza che un’azienda offre è altrettanto importante dei suoi prodotti o servizi. Tuttavia, l’82% dei lavoratori mobili ha difficoltà a trovare un equilibrio tra rapidità e qualità quando si tratta di fornire assistenza sul campo. Ecco perché ti serve un software per la gestione dell’assistenza sul campo in grado di rendere la customer experience altrettanto efficiente del servizio che offri. 

Ma cosa contraddistingue un software per la gestione dell’assistenza sul campo realmente efficace? Tutto sta nel capire quale soluzione può offrire un ritorno sull’investimento (ROI) rapido ed è qui che entra in gioco l’AI. 

Grazie all’AI e all’automazione, i tuoi lavoratori mobili possono diventare più efficienti sul campo, aiutandoti a risparmiare denaro. Introdurre la tecnologia AI nell’assistenza sul campo può aiutarti a ottenere il massimo valore dal tuo investimento. 

Massimizza l’efficienza dell’assistenza sul campo con l’AI

Scopri in che modo i team dell’assistenza clienti più performanti utilizzano l’AI e l’automazione per migliorare la produttività dell’assistenza sul campo.   

Perché l’AI è fondamentale per il miglior software per la gestione dell’assistenza sul campo

Abbiamo constatato che il 78% delle aziende che forniscono assistenza sul campo più performanti già usa il software per la gestione dell’assistenza sul campo con l’AI e l’83% utilizza anche l’automazione dei workflow. Queste organizzazioni riferiscono di aver registrato miglioramenti in termini di produttività degli operatori, soddisfazione dei clienti, riduzione dei costi e fedeltà al brand, tutti aspetti che contribuiscono a realizzare più rapidamente il ROI.

Unificando l’AI, i dati dei clienti e il CRM su una piattaforma mobile, i tuoi lavoratori mobili avranno a disposizione tutto ciò di cui hanno bisogno in un unico luogo. Non dovranno perdere inutilmente tempo a cercare informazioni o a immettere più volte gli stessi dati. Possono persino generare un riepilogo giornaliero dei lavori in modo da poter passare più rapidamente al lavoro successivo. 

Tutto ciò si traduce in una maggiore produttività, un ritorno sull’investimento più rapido e una migliore esperienza per i dipendenti. Infatti, il 93% dei lavoratori mobili di organizzazioni con performance più elevate afferma che la soddisfazione professionale è uno dei principali vantaggi derivanti dall’uso del software per la gestione dell’assistenza sul campo.

Come migliorare la produttività del tuo team con l’AI e l’automazione

L’AI generativa, una forma avanzata di intelligenza artificiale che utilizza dati già esistenti per crearne di nuovi, può rendere più agevoli le operazioni di assistenza sul campo. Ecco alcuni esempi di come il miglior software per la gestione dell’assistenza sul campo può aiutare i lavoratori mobili ad aumentare la produttività prima, durante e dopo le visite.  

  • L’AI può fornire informazioni proattive ai tuoi lavoratori mobili, tra cui precedenti interazioni con il servizio clienti, storico degli asset, offerte e comunicazioni, in modo da sapere tutto ciò di cui hanno bisogno già prima di recarsi presso la struttura del cliente. 
  • L’AI generativa è in grado di creare riepiloghi automatizzati dei lavori eseguiti per far risparmiare tempo al tuo team. 
  • I lavoratori mobili possono utilizzare gli strumenti basati sull’AI, come i chatbot, per programmare appuntamenti, ricevere avvisi in tempo reale e trovare risposte alle domande.
  • L’AI può suggerire opportunità di upselling sulla base dello storico degli acquisti e delle richieste di assistenza del cliente, contribuendo così a realizzare maggiori ricavi. 
  • L‘onboarding dei nuovi dipendenti e collaboratori può essere velocizzato grazie alle guide e agli articoli della knowledge base generati dall’AI. 

Al tempo stesso, l’automazione può velocizzare i workflow per la creazione di nuovi account, l’invio di ordini di apparecchiature o la programmazione di interventi di assistenza. Il 95% delle aziende più performanti afferma, infatti, di risparmiare grazie all’automazione dei processi e dei workflow.

Ecco come puoi calcolare il tuo ROI

Quanto potresti risparmiare utilizzando il software per la gestione dell’assistenza sul campo per aumentare la produttività degli operatori o migliorare i tassi di risoluzione al primo intervento? Questo strumento interattivo ti aiuterà a quantificare il tuo ROI potenziale in pochi minuti. 

Come iniziare a utilizzare il software per la gestione dell’assistenza sul campo

Anche il miglior software per la gestione dell’assistenza sul campo può fornire risultati solo se i lavoratori mobili ne sfruttano appieno tutte le potenzialità. 

Ma cosa si deve fare per iniziare a utilizzarlo? Per rispondere a questa domanda, abbiamo parlato con Kim Campbell, lead researcher del team Research and Insights per l’assistenza sul campo di Salesforce, che ha accompagnato molti lavoratori mobili in numerose visite in loco durante tutte le fasi di un’importante implementazione. Ecco i suoi consigli per aiutare il tuo team ad avere successo:

  1. Allineare tutti sui tuoi obiettivi: è importante che il tuo team e gli stakeholder siano allineati su ciò che il software basato sull’AI deve realizzare e perché. “Porsi la domanda giusta può aiutare a partire con il piede giusto”, afferma la Campbell. “Ad esempio, quali sono i tuoi obiettivi? In che modo il software per la gestione dell’assistenza sul campo può aiutarti a realizzare questi obiettivi? E come stabilirai il ROI e la tua idea di successo?” 
  2. Creare una strategia di implementazione graduale: molte organizzazioni adottano un approccio graduale all’introduzione di nuovi miglioramenti, come gli strumenti per la produttività basati sull’AI. La Campbell consiglia di creare un team pilota per iniziare a utilizzare il software prima di introdurlo nel resto dell’azienda. “Un nuova piattaforma può comportare un cambiamento importante. “Bisogna costruire un clima di fiducia. Quindi, è necessario chiedersi: come si può suddividere il progetto in fasi gestibili? Come si possono accompagnare le persone lungo il percorso?” 
  3. Definire le aspettative: come sempre succede quando si introducono nuovi strumenti, la produttività può registrare un calo temporaneo mentre i dipendenti e i collaboratori iniziano a familiarizzare con nuovi software e processi, ma ciò avviene solo all’inizio. “Quando si adottano queste tecnologie, la gestione del cambiamento può generare reazioni di forte ansia e tensione”, afferma la Campbell. “È quindi importante spiegare chiaramente in che modo il software sarà di aiuto, sottolineando, ad esempio, il contributo che l’AI può dare per ridurre al minimo le attività noiose e ripetitive una volta che si è andati a regime.”
  4. Individuare i “campioni”: individua i membri del team più esperti di tecnologie che possono ispirare gli addetti all’assistenza sul campo a utilizzare anche loro il software. “Mi piace definirli ‘alleati'”, dichiara la Campbell. “Sono persone realmente interessate alla tecnologia e che possono rivelarsi più pazienti e flessibili nelle fasi di adattamento alla nuova piattaforma software. Possono essere di aiuto durante l’implementazione rispondendo a dubbi e domande e illustrando il funzionamento del software.”    
  5. Velocizzare la formazione con l’aiuto di video e dell’AI generativa: un programma di formazione completo deve comprendere sessioni di persona e moduli video. Puoi anche fornire consigli basati sull’AI tramite l’app per l’assistenza sul campo per aiutare i lavoratori mobili ad accelerare l’apprendimento. 

La conclusione è che, in un mercato estremamente competitivo, il futuro dell’assistenza sul campo è nelle mani di chi dimostra maggiore agilità. Le organizzazioni di assistenza sul campo che avranno più successo saranno quelle in grado di migliorare l’efficienza, incrementare i ricavi e adeguarsi alle mutevoli esigenze dei clienti. Integrando l’AI e l’automazione nel software per la gestione dell’assistenza sul campo, i tuoi lavoratori mobili riusciranno sempre a offrire ai clienti un servizio efficiente ed efficace.   

Salesforce Italia

I nostri blog post direttamente nella tua casella di posta: iscriviti per ricevere la nostra newsletter bisettimanale!