Skip to Content

Questione di fiducia: l’indagine di Salesforce sull’affidabilità dei dati tra sfide e incertezze

L'immagine di cover del report "State of Data and Analytics"

Quali sono i trend e le sfide che le aziende devono affrontare per imparare a gestire dati sempre più complessi? Lo abbiamo indagato nel nostro report "State of Data and Analytics".

Sicurezza e affidabilità dei dati sono da tempo elementi importanti per il successo delle iniziative aziendali. In questo continuo processo l’evoluzione dell’intelligenza artificiale sta giocando un ruolo sempre più cruciale, rendendo tali elementi assolutamente fondamentali.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione dell’AI, che è prima di tutto una rivoluzione dei dati, con cui le aziende devono avere a che fare per il proprio successo e per quello dei propri clienti, tenendo sempre la fiducia come perno essenziale.

Questi sono solo alcuni dei trend emersi dallo State of Data & Analytics, il report di Salesforce che ha evidenziato le tendenze e le sfide che le aziende devono affrontare per imparare a gestire dati sempre più estesi e complessi, in particolare affrontando le novità introdotte dall’intelligenza artificiale generativa.

Giocare con l’AI a proprio vantaggio

Il report ha evidenziato che proprio i progressi nell’AI stanno intensificando la domanda di dati affidabili, e che tuttavia il 62% dei responsabili IT delle aziende italiane afferma di avere ancora difficoltà a definire le priorità aziendali attraverso l’analisi dei propri dati. È vero anche che le aziende sono ansiose di trarre profitto dai dati, infatti l’86% degli intervistati ritiene una priorità assoluta sfruttare l’evoluzione dell’AI per una gestione dei dati sempre migliore, tanto che persino il 93% di loro sostiene che la propria azienda dovrebbe trarre maggior valore dai propri dati.

Tuttavia il percorso è tortuoso, e solo una piccola percentuale di manager italiani (36%) ha piena fiducia nell’accuratezza dei propri dati. È nostro dovere fare in modo che quel 64% acquisisca maggiore fiducia, la cui mancanza è attualmente una delle minacce che sta ostacolando lo sviluppo potenziale dei dati insieme alla sicurezza, ed è allo stesso tempo ciò che l’88% dei manager italiani richiede maggiormente.

È però importante tener conto di un’alta fetta di intervistati presa in esame dal nostro report, precisamente il 78% degli intervistati, che dichiara che investirà di più nella formazione sui dati per rafforzare la cultura interna della propria azienda il prossimo anno.

Sono certo che si tratti di un percorso lento e sempre in divenire, ma le premesse sembrano ottime e i progressi nell’Intelligenza Artificiale saranno un ottimo strumento che sempre più aziende sfrutteranno per il proprio successo. Alla fine è solo questione di fiducia.

State of Data and Analytics

Per saperne di più in materia di AI e affidabilità dei dati scarica leggi il nostro report.

Stefano Maio

Stefano Maio è Country Leader per l'Italia di Tableau. Con una vera passione per il mondo dei dati, ma soprattutto dell’analisi dei dati, Stefano ha un’ampia esperienza manageriale che lo ha portato a ricoprire ruoli di primo piano nelle principali aziende del mondo dei Business Analytics. Nell’esperienza più recente Stefano aveva la responsabilità per il Sud Europa di Blue Yonder.

I nostri blog post direttamente nella tua casella di posta: iscriviti per ricevere la nostra newsletter bisettimanale!