Skip to Content

Ecco perché Salesforce Italia è un “great place to work from anywhere”

Ecco perché Salesforce Italia è un "great place to work from anywhere"

Great place to Work indica Salesforce come una delle migliori aziende per cui lavorare in Italia.

Salesforce Italia è stata riconosciuta, per la prima volta, come una delle migliori aziende per cui lavorare in Italia da Great Place to Work. Siamo al terzo posto, non male per una new entry!

Quando sono entrato in Salesforce circa due mesi fa, ero assolutamente consapevole che questo sarebbe stato un posto speciale. Assumere un nuovo incarico mentre si lavora da casa durante una pandemia globale non è banale. Ho sempre pensato che per avere successo bisogna creare team d’eccellenza, metterli nelle migliori condizioni e sviluppare relazioni forti basate sulla fiducia. Qui ho potuto farlo sin dal primo giorno. Salesforce ci consente di avere successo da qualsiasi luogo e in qualsiasi condizione.

Negli anni il team italiano di Salesforce ha costruito un ambiente di lavoro straordinario grazie all’impegno, alla flessibilità e alla forza delle persone. Una squadra incredibile, fatta di persone che si aiutano reciprocamente e collaborano per andare incontro alle esigenze dei nostri clienti. Questo è il riconoscimento di tutti e per questo li ringrazio per quanto fatto negli scorsi anni. Allo stesso tempo, voglio anche guardare avanti e pensare al prossimo passo per progredire ulteriormente in un mondo che non sarà più lo stesso, ma con una costante: la qualità e la fiducia delle persone e tra le persone.

Reinventare l’esperienza sul posto di lavoro

L’Italia è stato il primo paese in Europa a essere investito dalla pandemia di Covid-19 e tutti noi ne siamo stati colpiti duramente. Quasi dall’oggi al domani, il nostro modo di lavorare e collaborare è cambiato. Abbiamo chiuso i nostri uffici, iniziato a lavorare da casa e riorganizzato riunioni ed eventi con i clienti in un mondo virtuale. Per Salesforce, è stata la prova che la cultura aziendale conta, che i valori non sono solo enunciati, ma realmente vissuti. Anche nella pandemia l’azienda ha continuato a prendersi cura dei dipendenti e ad avere un ruolo sociale attivo. Certo, anche lavorando da remoto, perché il successo può arrivare da qualsiasi luogo e da qualsiasi talento.

Alla base della nostra cultura ci sono le persone, ovunque esse si trovino

Nonostante le sfide del primo lockdown, molti dei nostri dipendenti hanno messo le loro competenze personali a disposizione degli altri. Sono così state organizzate sessioni di yoga virtuali, ore di fitness, lezioni di cucina o attività divertenti per intrattenere i bimbi più piccoli come tombolate e viaggi virtuali in giro per il mondo. Ma non solo, abbiamo anche continuato a sostenere le nostre comunità e le associazioni con cui collaboriamo con attività di volontariato online. I colleghi hanno liberato la loro creatività per non far mancare il nostro supporto in un momento così difficile.

Nonostante tutto, siamo riusciti a trovare sempre nuovi modi per rendere il lavoro da casa un’esperienza coinvolgente, anche se molti di noi non vedono l’ora di tornare in ufficio. Da una survey interna è emerso che l’80% dei nostri dipendenti vuole tornare in ufficio ma in maniera diversa, più flessibile. Per questo stiamo ridisegnando gli spazi dei nostri uffici in tutto il mondo. Al centro c’è la flessibilità per garantire sempre e prima di tutto la salute e la sicurezza delle persone.

Sono estremamente grato di far parte della community di Salesforce ed entusiasta di vedere cosa ci porterà il futuro.

Ti interessa una carriera in Salesforce? Unisciti a noi!

Salesforce Italia

I nostri blog post direttamente nella tua casella di posta: iscriviti per ricevere la nostra newsletter bisettimanale!