Se una semplice immagine vale mille parole, come si suol dire, pensa quanto potrebbe valere un'immagine su Instagram, specialmente una che riceve molti like o click-through che portano a una pagina Web su cui acquistare i tuoi prodotti e servizi.

Se molte imprese fanno marketing e vendono tramite Facebook già da molti anni, alcune (specialmente fra le piccole e medie) potrebbero non conoscere ancora bene Instagram, acquistato dal gigante dei social media diversi anni fa e che continua a crescere come luogo popolarissimo su cui condividere foto, video o entrambi. Se vuoi ottenere l'attenzione dei clienti, la cosa migliore è andare dove già trascorrono del tempo, e Instagram è sempre più uno di questi luoghi.

Naturalmente le aziende possono creare consapevolezza e attirare clienti in modo organico su Instagram semplicemente creando un account, offrendo contenuti di qualità e mettendo mi piace e commentando i post degli altri utenti. Come con qualsiasi altro servizio di social media, però, sfruttare le opportunità pubblicitarie offre un sistema per massimizzare i risultati di marketing nel minor tempo possibile, in modi che ti permettono di mirare a tipi specifici di persone in base all'età, al genere e altri dati demografici chiave.

Se non hai mai fatto pubblicità su Instagram prima d'ora, potrebbe essere una buona idea prendere in considerazione alcune sfumature della piattaforma, le aspettative di chi vedrà i tuoi annunci e il tipo di approccio che potrebbe portare a un maggior numero di conversioni, che sia semplicemente la landing page del tuo sito Web o una vera e propria vendita. Ricorda che la pubblicità posiziona un'azienda direttamente nel "feed" o nell'infinita lista di immagini a scorrimento verticale di chi accede a Instagram. Non vuoi che il tuo annuncio venga ignorato o visto come un ostacolo all'esperienza di cui il cliente vuole godere. Un buon annuncio su Instagram, al contrario, diventa un contenuto prezioso come tutto ciò che si trova sul feed.

1. Non limitarti a mostrare un prodotto: racconta una storia

Gran parte dei contenuti di Instagram è costituita da immagini statiche, ma chi si occupa della pubblicazione dimostra spesso una considerevole creatività in ciò che sceglie di condividere. Oltre a tutte le foto di insalate e tramonti, ci sono anche moltissime foto di persone che fanno paracadutismo, visitano musei e vivono avventure ancora più originali.

Per questo le aziende sbagliano nel vedere Instagram come una piattaforma su cui pubblicare l'equivalente di una brochure. Cerca di creare contenuti che suggeriscano il valore che il tuo prodotto offre alla vita dei clienti, o cosa potrebbe succedere nella loro vita prima, durante e dopo l'acquisto. Usa le persone ove possibile, e in situazioni realistiche e memorabili. Come con gli altri canali di marketing, il successo della pubblicità su Instagram inizia da un team creativo straordinario.

2. Scegli gli hashtag giusti

Se hai mai fatto pubblicità o lavorato organicamente su altre piattaforme di social media come Twitter o anche Facebook, sarai già abituato a usare gli hashtag, che servono ad associare i tuoi post a contenuti simili che toccano gli stessi argomenti.

Su Instagram gli hashtag sono ancora più fondamentali perché non puoi riempire un annuncio con tutti i link che potresti inserire nel post di un blog, per esempio, e puoi solo permettere di fare clic sul pulsante "ulteriori informazioni" in fondo alla tua immagine. Pensa a tutte le parole chiave importanti che non si riferiscono solo alle categorie dei tuoi prodotti e servizi, ma agli interessi del tuo pubblico target. Per esempio, se vendi abbigliamento, invece di usare solo #jeans, gli hashtag #seratafuori o #appuntamento potrebbero essere perfetti se il tuo annuncio mostra una persona con indosso i tuoi jeans in giro per la città.

3. Sfrutta le inserzioni carosello

Anche se all'inizio potresti non rendertene conto, molto di ciò che appare sui feed di Instagram contiene più di una singola immagine. Poco tempo fa è stata introdotta una funzionalità che permette agli utenti di creare dei mini album di contenuti, come ad esempio una selezione di foto della propria vacanza, che può essere presentato in un singolo post.

I pubblicitari potrebbero farne uso per arricchire ulteriormente le proprie capacità di storytelling, che si tratti di una serie di immagini "prima" e "dopo" o di una guida passo passo su come funzionano i loro prodotti e servizi.

4. Aggiungi più varietà con i video

Come succede su Facebook, la pubblicità su Instagram offre agli addetti al marketing diverse opzioni di contenuti da caricare. Anche se le immagini statiche possono comunque portare ottimi risultati, pensa a brevi clip video che mostrano in modo più approfondito i tuoi prodotti e servizi, il tipo di comunità di clienti servita da te e altri elementi che parlano dello scopo del tuo marchio.

Alcuni pubblicitari scelgono di usare video specificamente quando pubblicano annunci nell'area "Storie" di Instagram, che offre una porzione più grande di schermo e può inserirsi in modo discreto quando l'utente ha finito di guardare una storia di una delle altre persone che sta seguendo.

5. Rendi la tua landing page convincente e creativa

Immaginiamo che tu abbia fatto tutto giusto, e che un cliente o un cliente potenziale abbia visto il tuo annuncio su Instagram e voglia saperne di più. Fa clic sul pulsante di invito all'azione. E poi cosa succede?

Potrebbero esserci alcune cose ovvie, come portarlo a una landing page che offre più dettagli sui prodotti e i servizi di cui si parlava nell'annuncio, anziché sulla tua home page. Alcuni, però, pianificano maggiormente questo percorso. Stai cercando di aumentare le vendite dell'e-commerce? In questo caso potrebbe essere più utile portare il cliente direttamente al carrello o all'area di checkout piuttosto che offrire semplicemente una landing page con la descrizione del prodotto. Se stai invece cercando di vendere un servizio, potresti usare la tua landing page semplicemente per raccogliere più informazioni, o per rendere facile al cliente contattare un membro del tuo team e avviare un processo di consulenza.

Instagram è uno dei molti canali digitali di marketing, ma è un'opportunità per avere un forte impatto su uno dei mezzi più visivi attualmente a disposizione. Segui questa opportunità pubblicitaria in modo eccellente e i risultati potrebbero essere impagabili.

 

Vuoi una social media strategy a prova di bomba? Continua ad approfondire con i nostri blog post:

- La tua strategia social va oltre gli account aziendali

- 6 regole per scrivere messaggi InMail di LinkedIn più coinvolgenti

- Attenzione ai troll: 8 suggerimenti per gestire i commenti negativi sui social media

Oppure scarica il nostro e-book dedicato (in inglese):