Nessuno di noi ha mai vissuto giorni come questi, nessuno di noi ha mai dovuto cambiare le proprie abitudini così velocemente, nessuno di noi ha mai vissuto questa incertezza. L’emergenza sanitaria in corso sta mettendo a dura prova sia il nostro sistema sanitario sia il tessuto sociale ed economico italiano.

Nessuno può stare a guardare, ognuno deve fare la propria parte direttamente e indirettamente. In Salesforce siamo convinti che la tecnologia possa  essere decisiva nella gestione dell’immediato ma soprattutto della ripartenza. Abbiamo da subito reso disponibili gratuitamente le nostre soluzioni e attraverso i nostri partner le abbiamo impiegate su progetti di utilità sociale e a favore di aziende che si trovano a fronteggiare situazioni inaspettate.

Stiamo parlando di esperienze molto concrete, realizzate in pochi giorni. Un esempio? La soluzione CoD@Casa sviluppata gratuitamente da Sopra Steria sulla nostra piattaforma. Obiettivo: ridurre gli assembramenti e le code che purtroppo in questi giorni stiamo vedendo ai supermercati. Il servizio permette di prenotare da casa il proprio ingresso in alcuni  punti vendita Coop in Liguria e Lombardia. La soluzione digitale consente non solo di ridurre i tempi d’attesa ma anche di pianificare al meglio le presenze all’interno del supermercato facilitando così il rispetto delle distanze di sicurezza.

 

 

Se ci spostiamo in ambito sanitario, è estremamente interessante la gestione dell’emergenza da parte dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento (APSS). Qui i casi e i contatti sono gestiti a domicilio anche attraverso un’App (TreCovid19). Grazie al lavoro del nostro partner PwC, la App e la piattaforma di monitoraggio degli operatori Covid territoriali costituiscono un sistema integrato per monitorare da remoto i casi positivi e i loro contatti attraverso la rilevazione di 5 parametri (andamento dei sintomi). La piattaforma viene aggiornata direttamente dalle persone affette da Coronavirus, dai loro contatti soggetti a sorveglianza e/o dal personale medico che si mette in contatto con loro due volte al giorno. In questo modo viene assicurato il monitoraggio e si fa ricorso alla degenza ospedaliera solo in presenza di reale necessità.

 

 

Per altro, proprio in ambito sanitario, la settimana scorsa abbiamo lanciato gratuitamente la nostra piattaforma Salesforce Care per la Sanità, una soluzione pensata specificamente per le strutture che si trovano a gestire un grande afflusso di richieste legate all’emergenza Covid-19. 

Insomma, ci stiamo muovendo per dare una mano ma è sempre nulla in confronto a quello che stanno facendo tutte le persone che sono veramente in prima linea: dal personale sanitario alle forze dell’ordine e alla Protezione Civile, dagli operatori della logistica a tutta la filiera alimentare, per non parlare di tutti i silenziosi volontari che ogni giorno fanno di tutto per farci tornare alla normalità. 

 

Grazie di cuore per tutto quello che fate!