Skip to Content

Scarcity marketing: 4 tattiche di conversione

Lo scarcity marketing basa le sue tattiche di vendita su 4 principi fondamentali. Vediamo insieme quali sono.

All’interno del marketing digitale, lo scarcity marketing è una strategia che si fonda su alcune leve psicologiche (scarsità e urgenza) che, secondo il celebre studioso e psicologo americano Robert Cialdini, incentivano le persone ad agire.

Claim o annunci quali: “ultime due stanze disponibili”, “l’offerta scade tra 2 ore”, oppure ancora “prenota entro oggi per ottenere lo sconto” sono solo alcuni dei numerosi esempi che all’interno degli e-commerce hanno l’obiettivo di suscitare nell’utente un imminente senso di pericolo e di perdita. Tanto più ne viene percepita scarsità in termini quantitativi e l’urgenza in termini temporali, tanto più il prodotto o servizio diventa attraente, migliorando così i tassi di conversione dell’E-Commerce. Lo scarcity marketing basa le sue tattiche di vendita proprio su questi principi. Vediamone alcuni esempi pratici.

1. Cronometro alla rovescia

Il cronometro alla rovescia altro non è che un timer countdown che segna in modo visivo molto evidente il tempo rimasto prima che l’offerta o la proposta non sia più fruibile. 

Spesso posizionato vicino al carrello nelle piattaforme e-commerce, al pulsante d’acquisto, o in alcuni casi in una barra in cima alla pagina prodotto, il timer countdown ha l’obiettivo di trasmettere all’utente una sensazione di timore legato alla effettiva disponibilità del prodotto o alla durata dell’offerta . 

2. Offerte a tempo e Flash sales

L’offerta a tempo permette agli utenti accedere a particolari condizioni di acquisto solo in un intervallo temporale specifico. La durata tipica è di alcuni giorni e normalmente offre all’utente alcuni vantaggi quali prezzi scontati, spedizione gratuita, o prodotti esclusivi in vendita soltanto nel periodo di offerta. 

Le vendite flash sono di solito annunciate last minute e offrono una finestra di acquisto brevissima. Usate per trasmettere all’utente un senso di urgenza, le vendite flash predispongono i clienti a una maggiore attenzione alle iniziative di marketing e agli annunci pubblicitari del brand. Si promuovono facilmente attraverso i canali social, l’e-mail marketing, gli annunci pubblicitari e gli SMS.

3. Pre ordine e acquisto su invito

Un esempio di scarcity marketing molto efficace ed usato da brand di prim’ordine (aziende tech, produttori di console, etc.) sono i pre ordini ad ogni nuovo rilascio di prodotto.
Le aziende offrono la possibilità di preordinare le ultime innovazioni. Naturalmente il numero di pezzi è limitato e l’offerta è a tempo: la quintessenza dello scarcity marketing.

4. Product drop

In occasione del lancio di un nuovo prodotto si può prevedere un product drop, ovvero un’edizione limitata di una linea di prodotto disponibile solo per un periodo di tempo molto breve. 

Ti interessa il marketing digitale? Leggi il nostro precedente blog post sul tema

Trasforma ogni interazione in un traguardo di successo

Conquista i clienti e costruisci relazioni di fiducia durevoli grazie al marketing digitale data-first.

Salesforce Italia

I nostri blog post direttamente nella tua casella di posta: iscriviti per ricevere la nostra newsletter bisettimanale!